Perché bruciare tutti i tuoi guadagni a causa del fisco italiano quando puoi

Lasciati affiancare da un professionista in fiscalità internazionale

e scopri come pagare 0% di tasse trasferendo la residenza fiscale

A DUBAI

SCOPRI COME RIDURRE DRASTICAMENTE LE TASSE

Lascia la tua mail e scopri tutto ciò che devi sapere per trasferire la tua residenza fiscale a Dubai.

Il Sistema degli EMIRATI ARABI UNITI

Caro imprenditore,

se in questo istante ti senti come intrappolato in un sistema fiscale e burocratico inefficiente che rischia di affossare tutte le possibilità di crescita del tuo business…

Se nonostante la tua azienda funzioni a meraviglia, vedi tutti i ricavi scomparire sotto il peso della pressione fiscale più alta d’Europa…

Nelle prossime righe scoprirai come anche tu puoi ridurre una volta per tutte le tasse con un sistema sicuro e legale, e liberarti per sempre dall’oppressione del fisco italiano.

Tutto questo grazie ad un programma di esenzione di imposte disponibile in quel di Dubai che ti permette di azzerare le tasse. Mantenendo tutti i tuoi clienti italiani o internazionali.

Scopri in soli 3 minuti perché Dubai e gli Emirati Arabi Uniti rappresentano
la residenza fiscale ideale per la tua azienda

La Trappola di Dubai

Che cosa c’è di così potente, di così magnetico a Dubai?

Per quale motivo, da oltre un decennio, imprenditori e appassionati di business guardano a Dubai come punto di arrivo, se non addirittura come punto di svolta.

Dubai come “place-to-be”, come “place-to-move-at-all-costs”.
Perché è lì che si fanno i soldi

Perché tutto è concesso business wise

Perché è lì che si fa network

Perché è lì che si costruisce il futuro

Una nuova Silycon Valley insomma, ma in medio oriente.

E forse già solo la collocazione geografica garantirebbe l’alone di mistero di cui Dubai si pregia e che le si attribuisce spontaneamente.

La penisola arabica: sabbia e storia che si intrecciano in leggende e lotte millenarie, per la sopravvivenza, per le risorse scarse, per il potere.

Sole cocente sotto cui popoli misteriosi e lontani, da tempo immemore, si conquistano il loro posto nel mondo, dapprima in sordina, quasi in segreto nella poca ombra che gli è concessa, e poi in piena luce, al centro dello spotlight internazionale, economico e politico.

Come il rumore del mare in lontananza che prepotente si infrange sui flutti alla fine della sua internaminabile corsa.

Ma è davvero solo luce quella che resta oggi?

È davvero la meta che tutti sogniamo?
È il punto di arrivo per noi aspiranti Elon Musk del digitale e non solo?

Sarei tentato di rispondervi che sì, che Dubai è davvero il centro del mondo imprenditoriale, la mecca di chi ha voglia di farcela.

Sei un imprenditore digitale del resto, c’eri anche tu con me negli ultimi anni sul palcoscenico del web a cercare risposte, a tentare di girare la chiave del successo nella porta giusta.

Hai sofferto, e soffri ancora, alla ricerca del tuo di posto su quel palcoscenico, il palcoscenico del successo, del “ce l’ho fatta anch’io”. Hai osservato decine di imprenditori o presunti tali, muoversi.

Li hai osservarti trasferirsi, prima di te, a Dubai.
Li hai ascoltati mentre nei nuovi palazzi di vetro asserivano di avercela fatta, loro, non tu. Di aver trovato quella chiave, quella del successo.
Di aver trovato quella porta, dove girare la chiave, a Dubai.

E ti hanno raccontato del posto perfetto. Della tempesta perfetta.
Un non luogo, mistico quasi, fatto di cattedrali nel deserto, letteralmente.
E fatto di regole nuove. Anzi, di una sola regola: NON CI SONO REGOLE A DUBAI.

Ti hanno detto che il successo e i soldi (“la vita vera” a loro detta) aspettano anche te, attendono solo te … se solo ti trasferisci anche tu. Se solo sai dove guardare, pronti a illuminarti la strada, a rischiarare il buio in cui sei finito, in cui ti sei perso.

Il BUIO della burocrazia
Il BUIO di uno Stato che NON ti supporta.
Il BUIO delle tasse che ti mangiano il business
Il BUIO della vita che non ti aspettavi, non da imprenditore almeno

Di una vita fatta di lavoro 24h, di scadenze, di fatica, di rischio, di sopportazione. Comandata da uno Stato che ti presenta il conto a fine giornata.

Un CONTO salatissimo fatto di “dare” e di poco “avere”, fatto di “nell’interesse di tutti i cittadini” ma non nel “tuo”. E ti saresti anche rotto i coglioni a una certa no? … e allora che fai?

Continui a cercare

Continui a guardare oltre
Continui a sperare che una soluzione ci sia

Perché cercare soluzioni, trovare soluzioni, è il TUO mestiere Perché fermarsi non è possibile
Perché fermarsi non è previsto
Arrendersi non è previsto, NO.

HAI RISCHIATO TROPPO HAI RISCHIATO TUTTO PER ARRIVARE DOVE SEI

E allora riguardi a quella meta che ti sembra la risposta definitiva a tutto quanto.

La risposta al SUDORE
La risposta alla FATICA
La risposta alle NOTTI INSONNI La risposta alla VITA CHE VOLEVI

E forse hai ragione. Forse Dubai è veramente quello che fa per te. È costosa certo.

Ma una volta lì non avrai più BUROCRAZIA
Una volta lì non avrai più TASSE DA PAGARE
Una volta lì non avrai più LIMITI ALLA CRESCITA
Una volta lì non avrai più REGOLE DA RISPETTARE

E allora decidi di fare il passo, il grande passo. Sei pronto, te la senti.
Cazzo te lo meriti! Altroché se te lo meriti.
Hai costruito tanto, e lo hai fatto da solo.

Lo hai fatto mentre gli altri ti dicevano che non si poteva fare.

Che eri un pazzo, un visionario. “Ma-dove-credi-di-andare”, “cosa-credi-di-fare”, “tu-sei-come-noi, peggio-di-noi”, “non ce la farai mai” e “resterai come noi”, uno tra tanti.

Ma adesso non sei più uno tra tanti. Hai sgomitato abbastanza e sei quasi in cima, dove volano quelli che si fanno il culo.

SCOPRI COME RIDURRE DRASTICAMENTE LE TASSE

Lascia la tua mail e scopri tutto ciò che devi sapere per trasferire la tua residenza fiscale a Dubai.

Imprenditori migrate, è tempo di partire!

Basta, non puoi più attendere, non ce la fai più, devi andare, devi partire. La tua missione, la tua visione ti chiama.

DUBAI is CALLING YOU!

E allora scrivi quella email. Chiama quel numero verde e fatti portare a Dubai dal fenomeno di turno!

Da quello che hai seguito per mesi, se non per anni, che t’ha detto che lui ce l’ha fatta e adesso tocca a te.

Oppure da quello che “il tuo amico s’è trovato bene”,
Da quello che ti defiscalizza l’azienda,
Da quello che è esperto di Dubai, che sa le cose, che conosce le persone giuste
Da quello che adesso gira in lambo, che va in moto d’acqua davanti alla vela
Da quello che va nei ristoranti giusti, che si compra la bistecca d’oro
Da quello che ha 19 anni però oh, ha girato il mondo, ha fatto un sacco di cose lui, è pieno di followers
Da quello che fa l’imprenditore in giro per il mondo e che però, guarda un po’, adesso apre società a Dubai.

E si ha fatto i soldi, i milioni. Però apre società a Dubai, perché qualche spicciolo in più fa sempre bene, può servire, ci paga la colf, la servitù nella sua villa a Jumeira.

E quindi sei pronto, hai deciso di affidarti a questo fenomeno.
Cazzo, del resto che fenomeno è? Sta Dubai, ce l’ha fatta prima di te!

Ed è qui, caro imprenditore digitale, è proprio qui, quando pensavi di essere in discesa, che invece ricomincia la salita.

È qui che finisce il mistero e comincia la trappola Dubai

La truffa millenaria degli imbonitori da quattro soldi.
Proprio nell’ esatto momento in cui pensavi di avercela fatta si apre il baratro sotto i tuoi piedi.

Una cazzo di temepesta di sabbia al centro delle sabbie mobili.

Una tempesta fatta di ritardi, di email non risposte, di chiamate perse, di non sono raggiungibile, non dipende da me, non era nei patti, un mio collaboratore di riconttatterà al più presto. Sembra di parlare con il call center turco della telefonia africana, la fine del fottuto mondo!

Ma tu non ti perdi d'animo.

Ti ammiro lo sai?
Vorrei avere la metà del tuo coraggio, della tua dedizione.
Io per molto meno mi sarei fermato o per lo meno, avrei tentato di menarlo a sto fenomeno. Che t’aveva detto che faceva tutto lui e il suo team.
Che fa questo da anni, che tutti i suoi clienti sono soddisfatti,
Che conosce le Autorità di tutti gli emirati
Che conosce la famiglia reale … la famiglia reale oh …

ma ti rendi conto da chi ti sei fatto fregare? Da uno che t’ha detto che conosce la famiglia reale (sto volando mentre lo scrivo!)

Ma tu non ti arrendi. Hai visto tutti quanti i Rocky del resto, fino anche a Creed III.

Quindi alla fine riesci ad aprirla sta benedetta società in questa benedetta FREEZONE.

Oooohhh, finalmente, ce l’hai fatta, hai l’EMirates ID, magari pure digitale. Sei il re. Al centro del nuovo mondo ci sei tu (… e magari la famiglia reale, ma vabbé, fa nulla, c’è abbastanza spazio).

Puoi riprendere finalmente a concentrati su quello che sai far meglio adesso: il tuo business.

Riprendi a fatturare dai! Che sto trasferimento ti è costato un botto: sangue, sudore e soldi, tutti quelli che gentilmente lo Stato italiano non ti era riuscito a portarti via.
E quindi è tutto pronto forza! Sei nella sala di comando dei tuoi pensieri.
Vendi! Forza vendimi questa penna!

Scusa mi sono distratto un attimo, quella è un’altra storia. Torniamo alla tua.

La società è pronta. Il Business è pronto al decollo.
Premi sul tasto del bonifico-in-entrata e goditi lo spettacolo!!!

Ma, attenzione, il pulsante del bonifico-in-entrata NON C’È!

Anzi, non c’è proprio il conto corrente … ma come? Il tuo consulente ti aveva detto che se la vedeva lui, che conosceva tutte la banche di Dubai, ti ha fatto aprire il conto business nella banca TOP.

E però il fenomeno non ti ha detto che di quella banca, per il tuo business online, NON TE NE FAI NULLA!
Per ricevere bonifici internazionali, per collegarlo al tuo sito di eCommerce, per collegarlo a eWallet di pagamento, quel conto NON serve a nulla! A nulla!

Sei punto e daccapo. Non puoi incassare

E allora riparte la ricerca sui forum, la telefonata all’amico che c’è passato prima di te, che ti aveva detto che era una passeggiata di salute, e già , la tua salute che però nel frattempo è in pessime condizioni. E vorrei vedere.

E allora via di conti correnti online. Solo che a trovarlo un conto business che apra a società di Dubai senza che ti costi un occhio della testa! E te li fai tutti oh: da quelli che manco ti considerano perché con Dubai non vogliono avere nulla a che fare a quelli delle Isole Cayman che però non ti rispondono mai, a quelli delle Mauritius che non scambia informazioni (così dicono sui forum dei paradisi fiscali) a quelli di Hong Kong che pare accettino tutti quanti.

E allora collega PayPal e Stripe
E allora cerca di capire in quale valuta puoi incassare che degli AED non te ne fai nulla
E allora calcola di costi di gestione e mantenimento, le fee degli eWallet
E allora cerca di capire perché sti benedetti bonifici in entrata non arrivano mai, impiegano le settimane, i mesi, e intanto Dubai ti costa un occhio della testa.
E allora cerca di capire perché con alcuni Paesi europei e non solo diventa impossibile mantenere relazioni commerciali tra anti riciclaggio, KYC e la banche che fanno orecchi da mercati e non ti aiutano mai, mai!

Vedi, caro imprenditore digitale, ti svelo un segreto (di pulcinella):
Dubai non è una truffa, ma è piena zeppa di truffatori!

È una giungla di scimmie urlatrici poco pensanti ma molti rumorose,
È una giungla di sciacalli che aspettano la carogna da spolpare, le carcasse di qualcun altro perché da sole morirebbero di fame, È una giungla di giraffe sodomite (cit. Il Galdiatore di Ridley Schott), di squali della domenica con tanta cattiveria e poca poca intelligenza, e nessuna preparazione.
Perché a Dubai non ci sono regole, e questo attira tutti allo scoperto: dagli imbonitori senza arte né parte ai venditori di batterie di pentole. Perché tutto è concesso, perché tanto quando ti beccano.

Posso affermare che negli ultimi 10 anni sono passati sulla mia scrivania decine e decine di imprenditori truffati o magari anche solo molto poco soddisfatti dei servizi ricevuti. Che hanno avuto a che fare con incompetenti e un incompetente, caro amico imprenditore, può fare tanto tanto male al business.

Ma la colpa è tua.

È tua sì, hai sentito bene. Io non sono uno che la manda a dire.

È tua perché fai l’imprenditore, non il dipendente, e le tue scelte e le loro conseguenze sono tue dirette responsabilità e tue soltanto.

Hai scelto male affidandoti al fenomeno di turno. Nessuno ti ha puntato una pistola contro quando gli hai detto sì, quando hai bonificato quella cifra assurdamente fuori dalla grazia di dio per farto aprire una società.

Ti svelo un altro segreto se hai ancora il tempo e la voglia di starmi a sentire: Un trasferimento di residenza NON è l’apertura di una società in una freezone

Ti hanno fatto credere che trasferirsi è uguale ad aprire una società in un altro Paese e punto, come per magia tutto va al suo posto e tu ha finito di preoccuparti di ogni cosa.

Ma NON è così.

  •  Un trasferimento di residenza è una pianificazione fiscale internazionale
  • Un trasferimento di residenza è una scelta tra una selezione accurata dei visti disponibili in loco
  •  Un trasferimento di residenza è che cosa sto lasciando in Italia mentre mi trasferisco in un Paese black list
  • Un trasferimento di residenza è quali sono i conti business e personali che posso utilizzare in pace con il mondo senza
    perdere tempo
  • Un trasferimento di residenza è capire quale struttura fiscale mi conviene implementare mentre sono a Dubai e per lavorare da e con Dubai e con il resto del mondo
  •  Un trasferimento di residenza è analizzare i flussi IVA perché NON È VERO che posso evadere tutta l’IVA che voglio da
    Dubai senza nessuna conseguenza penale, senza rischiare la galera.
  • Un trasferimento di residenza è un’assistenza legale e fiscale continuativa che ti protegga dal fisco, ti tuteli da clienti,
    fornitori e autorità tributarie consentendoti di focalizzarti sul business.

Aprire la società è l’ULTIMA COSA DA FARE

Il problema sussiste perché tutti questi fenomeni che “aprono” società (termine che odio visceralmente tra l’altro) guadagnano dall’apertura della società stessa e non sanno fare altro.

Una società in una Freezone costa 7.000 euro sì e no. Settemila euro, hai capito bene! Non un euro di più.

Ma questi te ne chiedono 15.000, 20.000, 25.000, caricando sulle tue spalle DUE o TRE volte il costo esatto di tutta la giostra! Hai capito i fenomeni?!? Gli imprenditori di stocavolo … ma quale impresa e impresa … questi aprono società, e come se non bastasse le aprono:

Senza capirne nulla di diritto societario

Senza capire nulla di diritto tributario

Senza nessuna deontologia

Senza nessuna formazione accademica consona alla delicatezza del ruolo in cui si improvvisano

E tu, caro imprenditore digitale, Vuoi aprire una società? Oppure vuoi costruire qualcosa di solido

Vuoi costituire una società a Dubai perché fa figo? Oppure vuoi fare la differenza con la tua vision da imprenditore?

Vuoi giocare a quello che ce l’ha fatta? Oppure ce la vuoi fare davvero?

Vuoi giocare in promozione? O Vuoi giocare in Champions?

Non hai bisogno di una società.

HAI BISOGNO DI UN BUSINESS PARTNER

Hai bisogno di qualcuno che si prenda cura di te, che si preoccupi davvero del tuo business e di tutte quante le implicazioni fiscali e legali che sono la diretta conseguenza della complessità di fare impresa oggi in un contesto globalizzato.


Hai bisogno di:

  • Una pianificazione fiscale internazionale
  • scegliere tra una selezione accurata dei visti disponibili in loco, per non sbagliare
  •  proteggerti dal fisco italiano perché ti stai trasferendo oppure stai internazionalizzando il tuo business in un Paese black list
  •  conoscere i conti business e personali che puoi utilizzare in pace con il mondo senza perdere tempo
  • capire quale struttura fiscale ti conviene implementare da Dubai, per lavorare da e con Dubai e con il resto del mondo
  • analizzare i flussi IVA perché NON È VERO che puoi evadere tutta l’IVA che vuoi da Dubai senza nessuna conseguenza
    penale, senza rischiare la galera quando torni in Italia, anche solo per le vacanze
  • un’assistenza legale e fiscale continuativa che ti protegga dal fisco, ti tuteli da clienti, fornitori e autorità tributarie
    consentendoti di focalizzarti sul business.

 

Hai bisogno di Tax Planning Internazionale, della nostra expertise, della nostra conoscenza, della nostra rete e della nostra deontologia.

È così che si cresce, è così che si diventa ancora più grandi e solidi, è così che si internazionalizza.

Sono 20 anni che lavoro con imprenditori e da imprenditore te lo dico, scrivitelo in testa: io non conosco la famiglia reale di Dubai … ancora 😉

Ti aspetto in consulenza, non farti pregare, take action e prenota una call con noi!

Perché Dubai?

Se i più grandi imprenditori, investitori e celebrities d’oltremare ed europei stanno scegliendo questa nazione come residenza personale e professionale non è solo per le bellissime spiagge, il mare, la nightlife e la forte espansione economica che sta attraversando il paese…

Tassazione allo 0%

Dubai offre la possibilità di scegliere fra differenti tipologie di società (offshore – onshore – free zone) e sono tutte Tax Free

PIL in forte crescita

Il governo degli Emirati Arabi Uniti ha implementato negli ultimi anni delle fortissime linee politiche che hanno portato il Paese a concentrarsi sul settore degli affari attirando oltre 21,6 miliardi di dollari di soli investimenti esteri con un PIL in fortissima crescita.

L’ITALIA NON È POI TANTO LONTANA

Non è sempre facile lasciare il luogo in cui abbiamo sempre vissuto. Ecco perché DUBAI è il luogo ideale per liberarsi dalle tasse senza rinunciare definitivamente alle bellezze dell’Italia. Bastano 5 e mezza di volo da Roma con un ‘offerta di voli giornaliera!!

5/5

Più profitti. Più opportunità. Più libertà.

Sempre più imprenditori e professionisti italiani stanno trasferendo la loro residenza fiscale a DUBAI per mettere finalmente il turbo ai loro business.

Sono tutti partiti dalla situazione in cui ti trovi oggi e ora puoi leggere le loro storie di successo:

Facciamo Dropshipping e abbiamo un’agenzia di Digital Marketing: avendo deciso di liberarci dalla tassazione troppo alta in Italia, abbiamo visto che l’esperienza che portava Luca era nettamente superiore agli altri. Luca è stato (ed è) un vero professionista, ci ha aiutato non solo dal punto di vista legale ma anche da quello umano: era il nostro primo trasferimento e ci ha aiutati ad affrontare con tranquillità un cambiamento di questo tipo nella nostra vita.
Fabio e Andrea Verzella
Dropshipper e Founder - Verzella Ecomm
5/5
Con Luca ci siamo capiti al volo: dopo le prime dieci parole che ho pronunciato, Luca, con la fermezza e la competenza di chi sa di ciò che parla perché lo vive in prima persona, mi ha prospettato la miglior soluzione per me e per il mio business: incrementare la mia qualità della vita e ridurre le tasse.
Samuele Barrili
CEO & Founder - MiM®
5/5
Christian di Sante
Imprenditore e investitore
Leggi Tutto
Luca rappresenta tutto quello che ci si aspetta da un Professionista: un consulente molto preparato, competente, riservato e disponibile. Conosce in profonditá la propria materia ed é in grado di proporre soluzioni concrete ed efficaci, anche grazie ad un network internazionale di professionisti di altissimo livello. Che si tratti di trasferimento di residenza all'estero o di pianificazione fiscale, con Luca si va sul sicuro.
Anna Barletta
Digital Project Manager & E-commerce Specialist
Leggi Tutto
Luca è un professionista molto preparato su una vasta gamma di argomenti e serio. Sempre presente a risolvere un problema che si presenta durante la strada. Io ho avuto la fortuna di conoscerlo per il mio cambio di residenza. Ha analizzato tutta la mia situazione ed offerto scenari di trasferimento diversi, legati molto al mio lavoro. E' uno dei pochi e rari professionisti che lavora solo online. Non è uno che ti ricopre di paroloni, tecnicismi, ma cerca di rendere il più semplice possibile quello che ad occhi dei non addetti ai lavori è arabo puro. Lo consiglio a chiunque voglia trasferirsi, a chi non conosce cosa si trova oltre al confine del proprio paese o semplicemente a tutti gli imprenditori che vogliono uscire dalla depressione creata dalle tasse.
Mirko Dalla Vecchia Nensor
Sales Director
Leggi Tutto
La consulenza ricevuta dal dott. Taglialatela ci ha permesso di inquadrare direttamente le problematiche fiscali e tributarie legate al nostro trasferimento all'estero, permettendoci di confrontarci con i consulenti locali in maniera consapevole ed efficiente.

Quando si parla di trasferimento di residenza la parte tributaria e fiscale non è da sottovalutare e i consulenti che si occupano di questi temi spesso sottovalutano gli aspetti fiscali a favore degli aspetti documentali.

Grazie alla consulenza ricevuta in una sola seduta abbiamo identificato i possibili rischi ed i quesiti da sottoporre ai consulenti locali e le relative azioni per poter tutelare al meglio i nostri interessi.

La differenza la fanno le soluzioni proposte già durante la prima consulenza, qualcosa di introvabile presso altri professionisti.
Luca Fisichella
Accountant
Leggi Tutto
Luca è un professionista estremamente preparato, preciso, puntuale, disponibile e diretto. Ha un ampia preparazione delle giurisprudenze estere e padroneggia in maniera perfetta, le non facili, materie tributarie e fiscali. Avevo deciso di acquistare il suo corso sul Tax Planning Internazionale, dopo la lettura del suo libro. Studiando il corso ho avuto modo di apprezzarlo ancora di più come professionista ma soprattutto come persona. Luca prepara al meglio su come evitare di commettere degli errori che possono costare cari in termini economici e fiscali. Oltre al corso, ho effettuato anche una consulenza e l'impressione che avevo avuto su di lui era quella giusta. Costantemente aggiornato, concreto e diretto. Una consulenza con Luca è l'ideale se volete una pianificazione fiscale, semplicemente ineguagliabili. Lo raccomandando al 100%.

Qualcosa in più su di me

Immagino che anche tu, come gli imprenditori e i professionisti di queste testimonianze, sia alla ricerca di una soluzione per liberarti dall’oppressione delle tasse in maniera permanente e 100% legale.

So bene che in giro ci sono pseudo-professionisti (e sono ancora buono a chiamarli così!) che cercano di spillare soldi agli imprenditori italiani proponendo soluzioni discutibili, se non addirittura pericolose e a rischio di pesanti sanzioni!

Ecco perché vorrei presentarmi velocemente e, soprattutto, farti capire perché puoi fidarti di me.

Dott. Luca Taglialatela

Commercialista e Tributarista internazionale: ho frequentato numerosi master di formazione tributaria, lavorando per i più importanti studi Tributari italiani tra Milano e Roma e conseguendo il titolo di Master of Laws (LL.M.) presso l’Università di Vienna.

Fondatore di Trasferimento Sicuro, il primo blog italiano dedicato ai trasferimenti di residenza fiscale dall’Italia verso l’estero.

Fondatore di Tax Planning Internazionale, il primo blog in Italia che insegna agli imprenditori come risparmiare fiscalmente sull’attività della propria azienda grazie al tax planning internazionale.

Ho portato in Italia il concetto di Flag Theory secondo cui ciascun imprenditore deve sfruttare i vantaggi fiscali offerti da ogni paese per trarne il massimo vantaggio per la propria azienda.

Ho costruito un network nazionale ed internazionale di professionisti che ogni giorno mettono il loro tempo e le loro competenze al servizio di imprenditori con interessi economici in tutto il mondo, di famiglie che mirano alla protezione dei propri asset o anche solo di semplici cittadini italiani stanchi del fisco e della burocrazia italiani ed alla ricerca di nuove sfide ed emozioni.

SCOPRI COME RIDURRE DRASTICAMENTE LE TASSE

Lascia la tua mail e scopri tutto ciò che devi sapere per trasferire la tua residenza fiscale a Dubai.

PERCHÉ AFFIDARTI A ME PER LA TUA RESIDENZA FISCALE A DUBAI?

1. Esperienza

Da più di 7 anni giro il mondo, provando sulla mia pelle i regimi fiscali e le nuove opportunità che poi consiglio ai miei clienti: solo negli ultimi 12 mesi ho già aiutato oltre 130 imprenditori italiani a sfruttare i vantaggi fiscali di Dubai per le loro aziende.

2. Network

Ho un network e un team di professionisti specializzati nel trasferimento della residenza fiscale a DUBAI: saremo sempre al tuo fianco, dalla prima consulenza al trasferimento vero e proprio (e se vorrai continueremo ad aiutarti nella gestione fiscale dei tuoi business)

3. In prima linea

Non sono solo un commercialista e tributarista, ma sono un imprenditore come te: non mi limito a dare consigli “da tecnico”, ma sono in prima linea coi miei clienti per proporre ogni giorno le migliori soluzioni e opportunità offerte dal panorama internazionale.

Sei pronto ad andare dove verrai trattato meglio?

Ecco tutte le attività che possono azzerare immediatamente la loro tassazione:

“MA IL REGIME FISCALE DI DUBAI È ADATTO ANCHE AL MIO BUSINESS?”

Non importa che tu sia CEO di un’azienda, freelance, Amazon seller, Self Publisher o proprietario di qualsiasi altro business.

Dubai offre enormi vantaggi fiscali e finanziari per tantissime tipologie di imprenditori e professionisti italiani.

Però ogni caso è un mondo a sé!

Ecco perché il primo passo è sempre una consulenza direttamente con me.

In questo modo potrò analizzare la tua situazione specifica e valutare accuratamente se Dubai è la soluzione migliore per te e per il tuo business. 

E sì perché trasferirsi a Dubai non basta per pagare zero tasse! Mi spiego, la situazione è più complessa di così. Potresti aver bisogno di:

  • gestire i risvolti IVA in Italia e nel resto d’Europa 
  • necessitare di wallet di pagamento che gli EAU non garantiscono 
  • ricevere bonifici da giurisdizioni che non “si parlano” con Dubai
  • accreditare plusvalenza da criptovalute che le Banche Emiratine NON accettano 
  • fornire ai tuoi clienti fatture per permettergli di dedurre il tuo onorario/costo 
  • necessitare di conti correnti multivaluta 
  • incrociare le tue necessità con quelle di Amazon/Shopify 
  • ec. ecc. 

Tutto questo rende necessaria un’analisi approfondita del TUO caso di specie che ti metta in condizione di essere immediatamente operativo senza intoppi una volta trasferito a Dubai o una volta incorporata la tua società negli EAU. 

Te lo ripeto: non è scontato e non è banale! 

Ora la scelta spetta a te: puoi perdere giorni a cercare tutte le informazioni in maniera disparata su migliaia di siti, col rischio di incappare anche in informazioni datate o non corrette…

Oppure puoi prenotare un check-up di 30 minuti con la nostra assistenza!

Dubai Best Relocation Plan

comprende:

I - Fase Analisi e Valutazione Strategica

  1. Analisi e valutazione dei collegamenti dell’imprenditore con il territorio italiano: come gestirli e come”staccarli” per evitare beghe con il Fisco per i prossimi 10 anni
  1. Analisi e valutazione dei rischi legati ai rapporti pregressi con il Fisco e relativa ottimizzazione (es. multe, cartelle esattoriali, avvisi di accertamento in essere al momento del trasferimento)
  1. Fotografia della situazione attuale al momento del trasferimento: reddito e patrimonio. Come intervenire e come proteggerli in ottica di medio lungo termine.
  1. Analisi e valutazione della situazione fiscale attuale e consigli in merito alla possibilità migliorarla (per chi ad esempio è costretto a mantenere una presenza economica e societaria anche in Italia, oppure per chi ha l’Italia come mercato di riferimento anche a seguito del trasferimento di residenza).
  1. Analisi e valutazione delle migliori destinazioni possibili (se lo si desidera il Cliente riceverà un’analisi di raffronto con la pressione fiscale di altri Paesi UE ed Extra EU).
  1. Analisi e valutazione delle implicazioni fiscali del fare business da Dubai:
  • Qual è la migliore forma societaria o la migliore struttura da utilizzare a proprio vantaggio
  • Qual è la migliore VISA disponibile per entrare nel Paese e quella che meglio si adatta alle esigenze del Cliente
  • Simulazione del nuovo carico fiscale e confronto con quello italiano
  • Relazioni con l’Italia e come gestirle senza ingenerare accertamenti da parte del fisco italiano

II - Fase Operativa

  1. Trasferimento di residenza del Cliente:
  • Procedure burocratiche in uscita dall’Italia
  • Procedure burocratiche in entrata in Dubai
  • Test Biometrici e Analisi del Sangue
  • Richiesta dell’Emirates ID
  • Selezione migliore assicurazione sanitaria (costo escluso)
  • Apertura conto corrente bancario
  • Iscrizione AIRE
  1. Implementazione struttura societaria:
  • Introduzione network estero e selezione del miglior preventivo/fornitore per apertura società (NB: i costi di incorporazione sono esclusi e dipendono da tipologia di business, di fatturato e dal numero di transazioni contabili)
  • Richiesta e ottenimento dei visti
  • Assistenza per apertura conti correnti business
  • Assistenza per apertura conti correnti individuali
  • Assistenza selezione e apertura account eWallet (es. PayPal, Stripe, etc.)
  1. Verifica, gestione e ottimizzazione dei flussi e dei risvolti IVA world wide

III - Extra a Garanzia del contenuto

  1. Memorandum scritti a garanzia del contenuto:
  • “Best Tax Structure”: Migliore Struttura Fiscale
    “Trasferimento di Residenza: La Gestione dei rapporti con l’Italia e con gli Emirati Arabi”
  • “Dubai Tax Implications: now and tomorrow”
  1. Tax Manager dedicato 24h per rispondere alle tue domande
  1. Assistenza continua 12 mesi post consulenza (non incluso):
  1. Analisi rischi semestrale
  2. Follow Up Semestrali su novità e previsioni nuove normative fiscali world wide
  3. Protezione Patrimoniale
  4. Analisi possibilità di investimento Real Estate e Mercati Finanziari world wide

RICHIEDI SUBITO ASSISTENZA!

47.00

30 minuti di consulenza

Hai Ancora qualche dubbio?

Ad ogni domanda, una risposta

È tutto legale al 100%?

Trasferire la residenza a DUBAI è un’operazione assolutamente legale e perfettamente accettata: l’importante è seguire le procedure in maniera corretta, ma a questo ci penseremo il mio team ed io.

Si finisce nell’illegalità nel momento in cui il trasferimento della residenza all’estero non sia reale, ma sfruttato solo per occultare profitti o reddito fatti in Italia: questa pratica è illegale e non viene assolutamente consigliata o eseguita da me ed il mio team.

Rischio qualcosa con il fisco italiano?

Con il nostro servizio non rischierai mai nulla e potrai dormire notti tranquille: l’importante è seguire le procedure correttamente, ma a questo ci penseremo il mio team ed io.

Dopo aver fatto il trasferimento posso tornare in Italia?

Dopo aver fatto il trasferimento di residenza in maniera corretta e legale, potrai tornare in Italia quando vorrai senza alcun problema seguendo delle semplici linee guida che ti forniremo.

Ho clienti o business in Italia o all’estero: posso trasferirmi a Dubai?

Certamente, puoi trasferirti e gestire i tuoi clienti o i tuoi business da DUBAI in maniera sicura e legale; inoltre, grazie alle corrette procedure da seguire la tua società sarà tax free per sempre.

È complicato trasferire la residenza a DUBAI e fare richiesta per accedere al visto negli Emirati Arabi Uniti?

Sì, se non hai una conoscenza profonda delle leggi fiscali e delle procedure da mettere in atto sia negli Emirati Arabi Uniti sia in Italia.

No, se ti affidi ad un professionista specializzato in questa pratica.

La mia situazione è particolare, Dubai sarà il luogo giusto per me?

Dubai può essere un’ottima opportunità per diverse tipologie di imprenditori o professionisti. Ecco alcuni esempi:

  • freelance che ha una propria attività
  • professionista che ha un parco clienti (italiani e/o stranieri)
  • imprenditore che ha la propria azienda
  • imprenditore che cerca nuovi mercati o possibilità di diversificazione
  • lavoratore dipendente distaccato presso aziende all’estero o semplicemente assunto da aziende straniere

Cos’è la Garanzia 100% Rimborso sulla consulenza?

Faccio questo patto con tutti i miei clienti.

So bene che il mercato è pieno di improvvisati che cercano di spillare soldi e prendono solo in giro, dando informazioni sbagliate (e a volte pure pericolose!): per questo motivo se non sarò in grado di rispondere alle tue domande o non sarai soddisfatto delle mie risposte, ti restituiremo l’intera somma versata per la consulenza.

Non voglio essere considerato semplicemente un consulente, ma un compagno di squadra che ti affiancherà nella crescita dei tuoi business a livello finanziario e fiscale nel panorama internazionale.

Come posso acquistare la consulenza?

Puoi acquistare la mia consulenza tramite carta di credito, carta di debito o paypal: dopo il pagamento potrai fissare direttamente sul calendario il giorno e l’orario della call via Skype.

In alternativa puoi pagare anche tramite bonifico bancario; una volta effettuato il bonifico, invia una copia a questo indirizzo: [email protected]

Scarica le coordinate bancarie da qui

SCOPRI COME RIDURRE DRASTICAMENTE LE TASSE

Lascia la tua mail e scopri tutto ciò che devi sapere per trasferire la tua residenza fiscale a Dubai.

DOTT. LUCA TAGLIALATELA
Commercialista e Tributarista internazionale

Cerca