Tax Planning Internazionale Logo Text G 150
Contattaci su Whatsapp

Lavori giorno e notte per far crescere la tua attività, ma i risultati sono troppo lenti?

FLAG STRATEGY

Sfrutta la Globalizzazione per
Azzerare le Tasse

Abbatti la Tassazione fino al 100% con la strategia di internazionalizzazione che porterà te e la tua attività a decollare triplicando le entrate grazie allo stesso oltraggioso risparmio fiscale che applicano le multinazionali

Avrai nel tuo arsenale una strategia step by step personalizzata sul tuo caso che ti permetterà di adottare le strategie dell’1% più ricco del mondo mentre i tuoi concorrenti restano a guardare a bocca asciutta.

Il problema dell'italia

Vogliamo mettere un sottotitolo?

Lavori tutto l’anno come un mulo e magari guadagni anche bene, ma non ti senti ricco come vorresti.

Perchè?

Li spendi tutti in alcol, sigarette e gioco d’azzardo?

No, sei una persona che risparmia e che conosce il valore del denaro. Non butti via i soldi!

E allora perché non sei ricco come vorresti?

Lo sappiamo entrambi qual è il problema. Il problema è la scandalosa pressione fiscale italiana e la sua marcia burocrazia!

La pressione fiscale italiana raggiunge il 48% (secondo la CGIA, 2019).

Tu lavori tutti i giorni come un dannato, macini ore di fatica, prendi clienti, ottieni buoni risultati ma alla fine hai la sensazione che tutto proceda troppo lentamente.

Riproduci video su Tax Planning Internazionale - Extract Intro 008

La tassazione ti sta mangiando tutte le prospettive di crescita.

D’altronde ti ricordo che lavori fino a Settembre solo per pagare le imposte. Lavori per 8 mesi all’anno per ingrassare burocrati e politici…. e solo gli ultimi 4 mesi per te stesso.

E questa storia va avanti da anni, non se ne esce.

Anzi, le condizioni finanziarie dello Stato italiano peggiorano di anno in anno. Il debito si accumula e SEI TU CHE LO RIPAGHI con tasse sempre più elevate!

Da come puoi vedere in questo grafico la pressione fiscale negli anni è aumentata!

Ti sei mai chiesto dove vanno a finire i tuoi soldi?

Costi,costi, costi… e zero benefici!

Ho conosciuto professionisti e imprenditori che pagano il 60% di imposte e poi devono mandare il figlio alla scuola privata perché quella pubblica assomiglia a un carcere minorile.

COSTI, COSTI, COSTI… E ZERO BENEFICI!

Tutto questo non va bene! Mentre le aziende europee ricevono esenzioni fiscali tu sei costretto a lavorare come un mulo. Molte aziende stanno già chiudendo. 

La tua attività resta aperta solo grazie ai tuoi enormi sforzi e alla tua intelligenza che ti rendono un eroe nazionale grazie alla tua capacità di resistenza e di combattimento.

Non puoi continuare così...

Non puoi continuare a galleggiare, devi prendere il volo altrimenti rischi di impantanarti e alla prima difficoltà reale dover chiudere l’azienda.

Se non rientri nel regime forfettario (a breve sarà abolito perché insostenibile per le casse statali) la tua pressione fiscale si aggira intorno al 45%.

Ho individuato 4 profili diversi di contribuenti. Come puoi vedere coloro che non possono rientrare nel regime forfettario pagano almeno il 38% di tasse visibili (escluse le tasse invisibili e quelle nascoste).

Con il FLAG STRATEGY questi stessi profili risparmierebbero il 100% delle imposte.

Come puoi vedere quale che sia il tuo reddito con le combinazioni della Flag Strategy arrivi a risparmiare il 100% di imposte. Ovviamente per raggiungere questo risultato devi applicarlo integralmente.

Cosa puoi fare con i soldi risparmiati? Te lo immagini quante cose puoi fare?

Forfettario, attenzione!

"Ma io rientro nel nuovo regime forfettario, pago già pochissime tasse!"

Ed è qui che ti sbagli! Secondo la CGIA il 96% delle tasse sono nascoste.

Le imposte indirette negli ultimi 20 anni sono salite moltissimo. Hanno sostenuto di fatto la ripresa delle entrate dopo la crisi. Adesso ti svelo un segreto che solo gli esperti conoscono: quando le tasse dirette scendono, controlla se viene introdotta o potenziata qualche tassa indiretta. 

Infatti nella maggior parte dei casi quando scendono le tasse dirette (quelle di cui ti accorgi), salgono quelle indirette (quelle di cui non ti accorgi). E ai perché non te ne accorgi, perché sono nascoste nei prezzi delle cose che acquisti.

Vuoi qualche esempio?

Perchè l’iPhone in Italia costa quasi 300 euro in più che negli USA? Per via delle tasse indirette!

L’energia elettrica italiana è la più costosa del continente, perché? Perchè c’è un sistema di oneri e imposte che gravano sulla bolletta!

Perchè la benzina costa così tanto? L’Italia è il secondo paese europeo dove la benzina costa di più, e il sesto al mondo. Il motivo principale sono le tasse, che incidono per il 64% del prezzo totale, contro il 36% rappresentato dal prezzo industriale.

Perché il costo sul lavoro in Italia è tra i più alti in Europa? Perché nonostante i salari italiani in questi anni siano scesi le tasse sono addirittura aumentate. Siamo terzi in Europa per tasse più elevate che deve sostenere un’azienda per ogni lavoratore. 

Potrei andare avanti per ore e il motivo è sempre lo stesso

Altre tasse indirette...

Perché le assicurazioni italiane sono tra le più alte del mondo? Il costo medio di una RCA in Italia è di 335 euro, mentre in Germania è di 213 euro, in Spagna di 160 euro e in Francia di 140 euro.

Perché in Italia il passaggio di proprietà dell’auto costa almeno 300 euro e nel resto del mondo puoi arrivare a pagarlo solo 30 euro?

Perché il costo del trasporto in Italia rimane uno dei più alti d’Europa? 

Perché è così costoso accendere un mutuo in Italia?

Anche un bambino ci riuscirebbe...

Ma soprattutto è una soluzione da applicare una sola volta, che ti farà risparmiare per tutta la vita. Non devi imparare complicati concetti, non devi apprendere abilità che richiedono anni da padroneggiare.

Segui le mie indicazioni e poi risparmi il 100% per sempre!

Quanto tempo ti richiede diventare bravo nel marketing o nella finanza? Ci vogliono 10 anni di pratica. 

Qui invece con poche settimane sei ricco. Infatti non devi diventare un tributarista come me, devi solo seguire passo passo quello che io ti dico di fare. Fine!

"Ma non ho bisogno di un corso, me ne vado in Bulgaria e basta!"

Attenzione il mondo è più complicato di quello che sembra!

Lo sai che in Ungheria sebbene una tassazione del 9% sull’impresa è il paese dopo l’Italia che richiede più tempo per pagare le tasse sul lavoro con 146 ore?

In Romania l’imposta sull’azienda può arrivare fino al 3%, ma ogni mese devi fronteggiare una pesante burocrazia e rischi di pagare un’imposta cosiddetta dei non residenti del 19% che ti fa lievitare i costi di mantenimento della società oltre livelli accettabili. Senza contare le rotture di balle ogni mese.

In Bulgaria si stanno raccogliendo tutti i truffatori d’Italia e aprono società senza criterio per imprenditori italiani facendoli ricadere puntualmente nel reato di esterovestizione.

Lo sai che Dubai e Panama sono considerate black list dalla Commissione Europea e dall’Italia? Se la Guardia di Finanza ti fa degli accertamenti l’onere della prova ricade su di te. 

Il che vuol dire che sta a te dimostrare di essere in regola perché si parte dal presupposto che non lo sei. Se non riesci a dimostrarlo adeguatamente, sei colpevole di evasione.

Quindi non è proprio così facile avviare una strategia di internazionalizzazione senza avere un esperto che ti guidi.

Una soluzione immediatamente pratica che puoi applicare domani stesso

A differenza degli altri consulenti là fuori, noi non ti proponiamo la struttura del paese in cui risiediamo. Hai notato che i consulenti di Dubai ti propongono una società a Dubai, quelli che vivono a Panama ti propongo la società di Panama, quelli di Hong Kong…..

Noi viaggiamo e viviamo tutto il mondo, anche in paesi estremi. Prendiamo in considerazione tutte le strutture e le società possibili e non siamo affezionati a una sola giurisdizione.

Per cui il corso non consiste nel vomitarti addosso una marea di informazioni che poi alla fine non sai come usare. Invece alla fine del corso avrai accesso a un questionario che dovrai compilare e ti verrà consegnata la migliore strategia personalizzata per il tuo caso specifico.

In base alle numerose risposte che darai verrà selezionata la migliore strategia per il tuo caso su una combinazione di 30 paesi 10 strutture e 4 forme societarie diverse.

Ti daremo la migliore strategia per il tuo caso specifico incrociando 30 paesi, 10 strutture e 4 forme societarie differenti.

Da queste numerose combinazioni tu riceverai il risultato più adatto al tuo business.

Inoltre il corso è suddiviso in step. Così non dovrai assorbire tutto in una volta, ma potrai limitarti a  seguire gli step indicati nel corso. Ci sono 8 step che dovrai seguire per applicare interamente la strategia nella sua globalità. 

Oppure puoi applicarne solo alcuni di quelli presentati.

Se li applichi tutti internazionalizzando te stesso raggiungi l’optimus di risparmio fiscale, difesa del patrimonio e sicurezza personale da stati, creditori e banche. Ma se preferisci applicare solo alcuni step, puoi farlo tranquillamente.

L’ordine degli step non è obbligatoria, puoi iniziare da dove preferisci. Noi te li abbiamo messi nell’ordine che crediamo migliore per te, ma sta a te scegliere come procedere. 

Quindi seguendo le nostre indicazioni puoi personalizzare il tuo processo di internazionalizzazione a tuo piacimento e ottenere il massimo di risparmio fiscale.

Strutture
0
Paesi
0
Forme Societarie
0

Ti daremo la migliore strategia per il tuo caso specifico incrociando 30 paesi, 10 strutture e 4 forme societarie differenti.

Da queste numerose combinazioni tu riceverai il risultato più adatto al tuo business.

Inoltre il corso è suddiviso in step. Così non dovrai assorbire tutto in una volta, ma potrai limitarti a  seguire gli step indicati nel corso. Ci sono 8 step che dovrai seguire per applicare interamente la strategia nella sua globalità. 

Oppure puoi applicarne solo alcuni di quelli presentati.

Se li applichi tutti internazionalizzando te stesso raggiungi l’optimus di risparmio fiscale, difesa del patrimonio e sicurezza personale da stati, creditori e banche. Ma se preferisci applicare solo alcuni step, puoi farlo tranquillamente.

L’ordine degli step non è obbligatoria, puoi iniziare da dove preferisci. Noi te li abbiamo messi nell’ordine che crediamo migliore per te, ma sta a te scegliere come procedere. 

Quindi seguendo le nostre indicazioni puoi personalizzare il tuo processo di internazionalizzazione a tuo piacimento e ottenere il massimo di risparmio fiscale.

Strutture
0
Paesi
0
Forme Societarie
0

Cosa succede se invece non applichi una adeguata strategia di internazionalizzazione di te, della tua attività e dei tuoi beni?

Ti ritrovi tre vecchi sulle spalle!

Se non applichi una adeguata strategia di internazionalizzazione finisci per essere travolto in quello che sarà la crisi debitoria e demografica italiana. 

La popolazione italiana è sempre più vecchia, aumentano i pensionati, ma diminuiscono i lavoratori. 

Questo significa che ogni lavoratore attivo nei prossimi 10-20 anni dovrà sostenere sulle sue spalle 3 pensionati…. oltre alla sua famiglia.

Se non ti dai una mossa ti ritrovi a carico tre vecchi. 

Lo Stato ha sempre meno possibilità di fare debito quindi dovrai anche accollarti gli interessi sul debito che quegli stessi vecchi hanno fatto per fare la bella vita in gioventù.

Quindi dovrai pagare la pensione ai tre vecchi e al contempo dovrai anche pagargli i loro debiti di gioventù. 

Quindi a pagare le imposte ti ritroverai solo tu e un manipolo di sfigati che dovranno passare 30 anni della loro vita a lavorare come schiavi per pagare gli errori delle generazioni passate.

È evidente che ogni 6-7 anni a causa della crisi debitoria spunterà ciclicamente il rischio di patrimoniale e di prelievo forzoso sui conti correnti. Per cui aggiungici anche qualche prelievo straordinario.

Ecco a cosa andrai incontro se non applichi una adeguata strategia di internazionalizzazione di te stesso, della tua attività e dei tuoi beni.

La differenza tra un professionista e i ciarlatani

Immagino che anche tu, come gli imprenditori e i professionisti di queste testimonianze, sia alla ricerca di una soluzione per liberarti dall’oppressione delle tasse in maniera permanente e 100% legale.

So bene che in giro ci sono pseudo-professionisti (e sono ancora buono a chiamarli così!) che cercano di spillare soldi agli imprenditori italiani proponendo soluzioni discutibili, se non addirittura pericolose e a rischio di pesanti sanzioni!

Ecco perché vorrei presentarmi velocemente e, soprattutto, farti capire perché puoi fidarti di me.

Dott. Luca Taglialatela

Per quanto possa sembrare un profilo montato ad arte per sembrare super figo, posso garantirti che è tutto reale.

Sono il primo tributarista internazionale italiano ad averci messo la faccia sul web per spiegare la pianificazione fiscale internazionale agli italiani.

Ho lavorato presso i più importanti studi tributari di Milano (gli unici che hanno un respiro internazionale sul panorama italiano) come Fioretti e partners, Deiure, Di Tanno e Associati.

Ho lavorato come consulente esterno presso importanti aziende come Ferragamo.

Ho inoltre partecipato a più di 20 master internazionali tra i quali il più importante del mondo che si tiene a Vienna dove insegnano i più importanti docenti di tributario al mondo.

E infine faccio parte di un network di professionisti incredibilmente importante. Sono infatti uno dei pochi tributaristi italiani che ogni anno partecipano all’IFA, il più importante summit di fiscalità internazionale al mondo.

Se non ci credi vai su Linkedin e chiedi a tutti i miei contatti (tutti importanti professionisti del settore) se sto raccontando balle. Dr. Taglialatela su Linkedin

Quindi come puoi vedere non sono l’ennesimo scappato di casa che si mette una maschera e inizia a parlare di holding e conti offshore.

Giusto per chiarire la differenza tra un professionista e un ciarlatano!

È tutto

100% Legale

Se non fosse legale non ci avrei messo la faccia. Un qualsiasi inquirente ci metterebbe pochi minuti a trovarmi e a condurmi davanti a un tribunale. Ma tutto ciò che dico è assolutamente reale, possibile e soprattutto in norma con la legislazione italiana e internazionale.

Nel corso parleremo di altri argomenti. Ma fammi il piacere di non leggere il seguito se hai uno stomaco debole.

1) Conti Offshore

come muoversi nel contesto di scambio di informazioni dell’OCSE

PROBLEMA

Dal 2017 oltre 100 Paesi, tra cui la Svizzera, hanno accettato di entrare nello scambio automatico di informazioni. Questo vuol dire che se apri un conto corrente all’estero il Fisco italiano lo viene automaticamente a sapere. 

Se oggi porti i tuoi soldi in Svizzera, Principato di Monaco, Liechtenstein, Guernsey, Cayman, Isola di Man, ecc… tu e i tuoi soldi non siete più al sicuro. 

Questi micro-paesi non ti proteggeranno più come facevano una volta, invece comunicheranno nome, cognome e entità versata al tuo paese di residenza.

SOLUZIONE

Grazie al corso Flag Strategy imparerai a capire quali sono le condizioni affinché un conto corrente offshore non rientri nello scambio di informazioni finanziarie automatico e quando è davvero necessario comunicarlo al fisco.

Imparerai a riconoscere e monitorare le giurisdizioni che non partecipano allo scambio di informazioni e a verificare il loro relativo grado di pericolosità.

2) Protezione / Movimentazione Denaro

quale è il modo corretto di movimentare denaro evitando che venga bloccato o peggio segnalato erroneamente dalle banche a causa dell’antiriciclaggio o dello scambio di informazioni automatico.

Quali sono le giurisdizioni maggiormente indicate all’interno dell’Unione Europea per depositare in sicurezza il proprio denaro senza il timore di patrimoniali dell’ultimo minuto. Quali sono le banche all’interno dell’Unione Europea che assicurano la migliori condizioni finanziarie e che non ti bloccano il conto a meno di irregolarità. 

PROBLEMA

A causa dei numerosi sistemi di monitoraggio ed antiriciclaggio è diventato praticamente impossibile movimentare del denaro senza che tI venga bloccato il conto corrente (se pure te lo aprono … e non è detto assolutamente che lo facciano per come vanno le cose nel mondo oggi).

Coniuge, parenti, figl, Stati, banche, business partners….. Tutti vogliono sapere dove metti i soldi e che spostamenti gli fai fare. Ognuno ha interessi diversi, ma l’obiettivo è comune tenere un occhio sul tuo denaro.

Cosa faresti se all’improvviso ti bloccassero il conto corrente a causa dell’iper burocrazia delle banche ? O peggio, cosa faresti se ti chiudessero il conto per sospetta attività di riciclaggio o terrorismo ? Non sto scherzando o esagerando ! Questa è la situazione delle banche oggi in Europa e più in generale nel mondo. Aprire un conto corrente, anche personale, oggi è diventato estremamente complicato. E se le banche non ci vedono chiaro anche solo su un movimento di denaro sospetto … te lo chiudono senza tanti complimenti e sono cazzi tuoi … senza considerare le situazioni patologiche dove è addirittura la banca a chiudere o a essere commissariata … tipo come è accaduto ultimamente a Malta alla Sata bank.

Per questo è necessario sapere cosa fare o non fare, come movimentare il tuo conto corrente, quali operazioni sono assolutamente da evitare e quali sono gli istituti bancari cui puoi davvero fare affidamento oggi nel mondo per non rischiare nulla. 

SOLUZIONE

Grazie

3) Protezione del patrimonio

proteggere il patrimonio da creditori personali, agenzie fiscali e tasse di successione

PROBLEMA

Oggi proteggere il patrimonio è diventato quasi impossibile, le normative in materia sono diventate sempre più serrate e difficili da aggirare. Gli Stati sono sempre più agguerriti nell’imporre patrimoniali, e andare a caccia di patrimoni privati.

Eppure la pianificazione patrimoniale è fondamentale per conservare il proprio patrimonio, preservandolo da eventuali rischi e beneficiando di una corretta ottimizzazione fiscale.

A tal fine è necessario analizzare il modo migliore per gestire il proprio patrimonio in conformità alla normativa vigente.

È importante individuare i giusti strumenti per proteggere il patrimonio, gestirlo (in un ottica di crescita patrimoniale) e poterlo trasferire. Tutto ciò deve essere fatto in toale sicurezza e al riparo da predatori (banche, governi, creditori, coniugi e parenti).

SOLUZIONE

Con la strategia di internazionalizzazione di Flag Strategy avrai tutti gli strumenti per mettere in totale sicurezza il tuo patrimoniale dalle grinfie di creditori, banche, stati e coniugi.

4) Doppia cittadinanza

non rischiare di perdere la tua libertà personale

PROBLEMA

Se vieni incriminato ti viene rimosso il passaporto, anche se sei perfettamente innocente non puoi più viaggiare. Sei costretto a restare per tutta la durata del processo entro i confini italici. 

Sappiamo quanto durano i processi in Italia. Potresti rischiare di ritrovarti confinato per 10 anni in Italia senza possibilità di uscire. Dopo 10 anni vieni dichiarato innocente, ma intanto hai visto andare in malora tutti gli affari che avevi all’estero. 

Per chi faccia due lire è impossibile vivere solo in Italia, nessuno che abbia un’attività di successo potrebbe portarla avanti senza recarsi all’estero.

SOLUZIONE

Imparerai le strategie che abbiamo messo in piedi per preservare la propria libertà personale grazie all’acquisizione di una seconda cittadinanza.

5) I Top 20 paradisi fiscali

i migliori paesi dove trasferirsi e fare Business… e quelli da cui stare lontani.

PROBLEMA

Internazionalizzarsi è una cosa fighissima, ma poi ti scontri con la realtà e scopri che paesi che sulla carta erano dei paradisi in realtà si rivelano degli inferni burocratici.

Non basta aprire un atlante geografico, comparare i livelli di tassazione e allegramente acquistare un biglietto per la tua destinazione. O meglio, puoi anche farlo ma perderesti un sacco di tempo e di soldi per trovare il paese che fa al caso tuo.

La realtà è molto più triste: posso farti una lista infinita di paesi che offrono una tassazione bassissima e poi prendono le entrate fiscale da tasse indirette e balzelli vari. Ci sono paesi proprio specializzati nel fregare gli imprenditori.

SOLUZIONE

Noi siamo sempre in giro, studiamo i sistemi di tassazione e le giurisdizioni. Testiamo praticamente le diverse tipologie di società. Possiamo qindi dirti con certezza quali paesi sono veramente adatti a fare business e quali invece sono solo dei falsi miti.

6) Geoarbitraggio

come rirovarti dai 15.000€ ai 60.000€ in più nel portafogli senza dover fare nulla a parte comprare un biglietto aereo.

PROBLEMA

Chi ha un reddito non troppo alto sebbene possa effettivamente risparmiare con la Flag Strategy potrebbe non essere super soddisfatto. Se guadagna 35.000€ un risparmio di 5.000€ all’anno non è magari sufficiente a giustificare l’applicazione di questa strategia.

Ma se applica anche i principi di geoarbitraggio spiegati in questo corso può non solo abbattere la tassazione di 5000€ ma anche recuperare reddito dal minore costo della vita del paese dove si trasferisce.

Per cui può arrivare a ritrovarsi fino a 15.000€ in più in tasca. Ovviamente nulla vieta a chi ha un reddito più alto di applicare la stessa strategia massimizzando ulteriormente il risparmio fiscale.

SOLUZIONE

Nel corso Flag Strategy spieghiamo come applicare e quali paesi scegliere per unire al contempo un grande risparmio fiscale a un grande risparmio sul costo della vita.

Verranno elenacati una serie di paesi per caratteristica e profilo tributario in modo da darti tutti gli strumenti per fare la scelta più intelligente.

Ad oggi abbiamo aiutato già decine di professionisti e imprenditori digitali ad azzerare le tasse.

E tu vuoi essere il prossimo?

Acquista il corso

0
  • 16 ore di girato
  • 1 ora di consulenza
  • PDF

Hai Ancora qualche dubbio?

Ad ogni domanda, una risposta

Il corso è registrato?

Risposta 1

Dove riceverò i contenuti del corso?

Risposta 2

Potrò accedervi tutte le volte che desidero?

Risposta 3

C’è un rimborso se non sono soddisfatto?

Risposta 4

Va bene anche se non sono milionario?

Risposta 5

È tutto legale?

Risposta 6

Cerca