LLC negli Stati Uniti per non residenti – Form 5472 entro il 15 Aprile

27 Febbraio 2024

Uno dei principali veicoli sfruttati degli imprenditori digitali per i loro business è l’utilizzo di una Limited Liability Company negli Stati Uniti, la famosa LLC di cui tutti parlano.

Dropshippers, consulenti e info marketer sono tra le categorie che maggiormente beneficiano di questo tipo di società incorporate in stati come il Delaware, il Wyoming, la Florida, il New Mexico ed il Nevada, sia che il loro mercato di sbocco siano gli Stati Uniti medesimi, sia che i clienti si trovino in altre paroti del mondo.

Un Non Resident Alien (NRA) negli USA, ovvero un soggetto non fiscalmente residente negli Stati Uniti, che incorpora una LLC, gode principalmente di 4 vantaggi potenziali:

  • Assenza di tassazione negli USA, in quanto l’entità è trasparente come una nostra SAS ed il reddito viene tassato direttamente in capo al socio;
  • Responsabilità limitata per i soci;
  • Anonimato dei soci;
  • Flessibilità delle clausole societarie.

Per poter essere esentata da tassazione negli Stati Uniti, una LLC non deve essere “engaged with a trade or business in the US”, che significa, in sostanza:

  • Non avere personale dipendente negli USA;
  • Non operare per mezzo di un agente dipendente negli USA;
  • Non disporre di un magazzino sul suolo americano;
  • Non essere titolare di una sede o un ufficio negli Stati Uniti.

Semplificando, se queste condizioni vengono rispettate, il reddito prodotto dalla LLC, anche se di fonte americana, quindi proveniente da clienti statunitensi, non verrà assoggettato a imposizione negli USA.

Sarà invece tassato in capo al socio non residente, motivo per cui, se l’imprenditore vuole minimizzare il proprio carico fiscale deve adeguatamente pianificare la propria struttura societaria, magari spostando la propria residenza fiscale personale in un paese che non tassi i redditi di fonte estera.

Da qui deriva l’inutilità per tutti quegli imprenditori che detengono una LLC negli Stati Uniti mantenendo la propria residenza fiscale in Italia e questo è il motivo per il quale, prima di imbarcarsi nell’incorporazione di una società offshore, è necessario consultare un professionista con esperienza in fiscalità internazionale.

Una LLC detenuta da un Non Resident Alien deve presentare la dichiarazione dei redditi anche se non genera reddito tassabile negli Stati Uniti?

La risposta è sì.

Entro il 15 aprile di ogni anno, le LLC detenute da soggetti non residenti devono presentare all’IRS, l’equivalente americano dell’Agenzia delle Entrate, il Form 5472.

Lo scopo del modulo 5472 è segnalare tutte le transazioni tra proprietario NRA e la LLC, sia direttamente che indirettamente, mentre a nulla rilevano i ricavi e gli importi delle vendite.

Questo documento, sostanzialmente, riporta le seguenti tipologie di operazioni:

  • I trasferimenti di denaro avvenuti durante l’anno dal socio non residente alla società;
  • I trasferimenti di denaro con senso opposto, cioè quelli avvenuti dalla LLC al socio NRA;
  • Informazioni personali sui soci NRA;
  • Il luogo in cui viene condotta l’attività;
  • Il tipo di attività commerciale svolta.

La mancata presentazione di questa dichiarazione può comportare l’irrogazione di sanzioni fino a 25.000 $.

Devono prestare attenzione alla compilazione del Form 5472 anche i soci di LLC appena incorporate, costituite, ad esempio, alla fine dell’anno precedente a quello di presentazione della dichiarazione.

Spesso accade che i proprietari di LLC di recente costituzione pensino di non dover presentare il modulo 5472 perché non hanno ancora condotto alcuna operazione commerciale (nessun acquisto o nessuna vendita).

Questo è un errore.

Secondo la definizione IRS di transazione segnalabile, anche il denaro utilizzato per costituire la US LLC va dichiarato.

A questo punto sarà chiaro a tutti quante complicazioni comporta e a quali rischi può condurre la detenzione di una LLC senza essere affiancati da un soggetto competente.

Ma se quanto sopra esposto non bastasse, frequentemente succede che coloro che incorporano una LLC negli Stati Uniti si affidino anche per gli aspetti dichiarativi alle società di company formation che, in molti casi, non dispongono di un CPA (il commercialista americano) e non sono coperte da un’assicurazione professionale. Ragion per cui, in caso di errori od omissioni, a pagare le sanzioni non sarà il soggetto incaricato di trasmettere la dichiarazione, ma il contribuente.

Anche per questo motivo, oltre alla necessità di farsi assistere da un esperto di pianificazione fiscale internazionale, è importante affidarsi a soggetti titolati, qualificati e protetti da assicurazione per la compilazione e la trasmissione degli adempimenti dichiarativi.

Discuterai le modalità del servizio, affidandoti ai migliori su piazza

Wish You All The Very Best

Luca Taglialatela 

Luca Taglialatela

Dottore commercialista e tributarista internazionale, creatore di Trasferimento Sicuro, il primo blog dedicato ai trasferimenti di residenza fiscale dall’Italia verso l’estero e Tax Planning Internazionale, il primo blog che insegna agli imprenditori come risparmiare fiscalmente sull’attività della propria azienda grazie al tax planning internazionale.

Leggi Anche:

Iscriviti alla Newsletter

Scarica adesso gratuitamente la I Parte della Guida “I 25 passi per Trasferirsi all’Estero in Sicurezza”e comincia ad orientarti sulle principali linee guida da seguire elaborate grazie alla nostra esperienza ultraventennale.

cover ebook luca IPAD pt.1
Cerca