Tax Planning Internazionale Logo Text G 150

Abbraccia la vita “glamour”: Perché i ricchi si trasferiscono a Monte Carlo, libera da tasse ma con tanto tanto sole

14 Dicembre 2023

Ecco Monte Carlo, il gioiello scintillante del Principato di Monaco, un parco giochi per i ricchi dove gli yacht di lusso volteggiano nel porticciolo come cigni a una regata reale.

Trasferirsi a Monte Carlo non è solo un trasferimento di residenza, è un upgrade a una vita a cinque stelle.

Il clima è caldo come l’accoglienza che riceverete all’atterraggio del vostro elicottero, e il Mediterraneo accarezza le coste come un amante che conosce tutte le mosse giuste.

Il paradiso dei paradisi fiscali: mantenere il patrimonio nel proprio portafoglio

Montecarlo è come una fortezza finanziaria, che protegge gli individui con un alto patrimonio netto (NHWI) dall’assalto di pesanti tasse.

Senza imposte sul reddito, sul patrimonio o sui guadagni in conto capitale a intaccare il vostro gruzzolo, non c’è da stupirsi che l’élite mondiale si stia riversando qui più velocemente di quanto si possa dire “reddito esente da imposte”.

È come avere la botte piena e la moglie ubriaca, con un cucchiaio d’argento, su uno yacht, durante un tramonto. Devo aggiungere altro?

Vivere il sogno: la guida NHWI a Monte Carlo

Ma come si svolge una giornata nella vita di un NHWI di Monte Carlo?

Immaginate di svegliarvi con il rumore del mare e una vista che potrebbe far piangere di gioia chiunque.

La colazione sul balcone, una passeggiata a metà mattina intorno al Casinò di Monte-Carlo e magari un po’ di shopping nelle esclusive boutique non ha prezzo.

E non dimentichiamo il jet set: è come essere in un episodio del reality show più glamour, ma indovinate un po’? Siete voi la star.

Il diritto tributario a Monte Carlo

Veniamo ora al nocciolo della questione.

Trasferirsi a Monte Carlo significa districarsi con alcune leggi fiscali diverse. Il Principato stende il tappeto rosso per i cittadini non residenti, offrendo un regime fiscale amichevole.

Nessuna imposta sul reddito delle persone fisiche dal 1869 – a proposito di tradizione! Ma tenete presente che dovrete vivere qui per sei mesi più un giorno all’anno per qualificarvi come residenti.

Un bacio francese di approvazione: cosa pensa la Francia di Monte Carlo

Ah, la Francia, la terra del buon vino e dei dolci ancora più buoni.

Quando si tratta del loro vicino di casa, i francesi hanno un rapporto di amore e odio con Monte Carlo.

Da un lato, adorano lo sfarzo e il glamour – a chi non piace un po’ di scintillio?

Dall’altro, potrebbero fare un’alzata di spalle al pensiero di tutti quei risparmi fiscali che non ottengono a un tiro di cornetto. Ma siamo onesti, sono solo invidiosi.

Imprenditori italiani: da Roma alla ricchezza

Non è un segreto che l’Italia sia un Paese ricco di spirito imprenditoriale, e la loro voglia di vivere non si ferma al confine.

Gli imprenditori italiani si sono riversati a Monaco più velocemente di una Ferrari sull’autostrada. Perché?

Perché Monte Carlo è come un espresso di opportunità: forte, intenso e che ti fa andare avanti tutto il giorno. Inoltre, la comunità italiana qui è affiatata come i maglioni fatti a mano della nonna.

La bella vita: concedersi le cose più belle di Monte Carlo

Monte Carlo non è solo un luogo in cui tenere l’oro in banca, ma anche un luogo in cui godersi le cose più belle della vita.

Stiamo parlando di ristoranti stellati Michelin dove il cibo è arte e i sommelier parlano di vino come poeti.

La vita notturna è vibrante come un’insegna al neon di Times Square, con locali dove la pista da ballo è piena di gente che si muove, agita e fa soldi.

Cultura e fascino: il lato artistico di Monte Carlo

“E la cultura?” è una domanda che sento spesso. Non temere: Monte Carlo è tanto ricca culturalmente quanto patrimonialmente.

Con un teatro dell’opera che potrebbe far svenire un soprano e spettacoli di balletto che piroettano dritti al cuore, l’intrattenimento raffinato non manca.

E non trascuriamo i musei, perché anche il più devoto adoratore del sole ha bisogno di una pausa ogni tanto.

La strada meno tassata: il trasferimento a Monte Carlo

Siete già convinti? Trasferirsi a Monte Carlo può sembrare scoraggiante, ma con la giusta guida e un consulente fiscale esperto, potrete affrontare la transizione con la grazia di un reale monegasco.

Ricordate solo di portare con voi gli occhiali da sole, sia per il sole che per evitare di essere accecati da tutti i gioielli.

L’ultima parola sulla vita esente da tasse

In conclusione, Monte Carlo è la destinazione da sogno per chi cerca uno stile di vita lussuoso e libera da tasse.

Che si tratti di sorseggiare champagne su uno yacht o di fare amicizia con l’élite, la vita qui è frizzante come il Mediterraneo in una giornata di sole. Quindi fate le valigie, salutate le tasse e dite “Bonjour!” a una nuova vita a Monte Carlo.

Se pensi di essere pronto per una vita di glamour e risparmio fiscale prenota adesso la tua consulenza di fiscalità internazionale.

Wish You All The Very Best

Luca Taglialatela 

Luca Taglialatela

Dottore commercialista e tributarista internazionale, creatore di Trasferimento Sicuro, il primo blog dedicato ai trasferimenti di residenza fiscale dall’Italia verso l’estero e Tax Planning Internazionale, il primo blog che insegna agli imprenditori come risparmiare fiscalmente sull’attività della propria azienda grazie al tax planning internazionale.

Leggi Anche:

Iscriviti alla Newsletter

Scarica adesso gratuitamente la I Parte della Guida “I 25 passi per Trasferirsi all’Estero in Sicurezza”e comincia ad orientarti sulle principali linee guida da seguire elaborate grazie alla nostra esperienza ultraventennale.

cover ebook luca IPAD pt.1
Cerca