Tax Planning Internazionale Logo Text G 150
Contattaci su Whatsapp

Come Non Pagare le Tasse in Italia

21 Marzo 2016
non pagare le tasse
In questo report scoprirai come fare per non pagare le tasse in Italia. Inoltre vedrai come trasferirti all’estero per abbattere drasticamente la pressione fiscale tua e della tua attività.

Hai dedicato la maggior parte della tua vita a sviluppare un’attività, a diventare bravo nel tuo lavoro e a realizzare i tuoi sogni. Hai creato una famiglia e hai dato ai tuoi figli il frutto delle tue fatiche. Sei bravo in quello che fai e te lo riconoscono tutti.

Ma c’è un problema, mentre tu facevi tutto questo, lo Stato, come un gufo, non perdeva l’occasione di farti i conti in tasca per cercare di intascare il frutto del tuo lavoro. Più tu fatturavi, più le imposte salivano. In più sappiamo bene che non pagare le tasse è un reato, quindi non potevi sottrarti.

Mentre lavoravi come un dannato, lo Stato ti dava solo fastidio: controlli a sorpresa della guardia di finanza, infrastrutture scadenti, marche da bollo per ogni pratica, code chilometriche, richieste e controrichieste….

Voglio raccontarti un episodio che mi ha raccontato mio fratello che lavora in uno studio specializzato in procedure fallimentari. Molte aziende che oggi sono sotto procedura fallimentare non avevano alcun motivo di fallire, erano in attivo e lavoravano alla grande, ma poiché avevano fatto affari con lo Stato (nel caso specifico si tratta di alcune ASL) e non erano state pagate i creditori stufi hanno deciso di portare i loro libri in tribunale.

banner-trasferimento-sicuro

Questo è il contributo che dà lo Stato alla tua attività. Mi auguro che il tuo cliente non sia lo Stato altrimenti ti conviene cominciare a procurarti un buon avvocato fallimentare. Magari facciamo un colpo di telefono a mio fratello….. che ne pensi? Forse è giunto il momento di trasferirti all’estero definitivamente e non pagare le tasse più in un paese come questo.

Senza farla troppo lunga, l’insegnamento da trarne è il seguente: meno hai a che fare con lo Stato italiano e maggiori sono i benefici per la tua attività.

Tu sei una brava persona e per molto tempo hai sopportato in silenzio tutte queste angherie, ma a un certo punto hai sbroccato. Esattamente come hanno fatto altri imprenditori, professionisti e lavoratori dipendenti che non riuscivano più a sopportare le imposte italiane.

Infatti puoi essere bravissimo a guadagnare e a far fruttare la tua attività, ma fino a quando ci sarà lo Stato che si prende la metà dei tuoi incassi dovrai sempre lavorare il doppio. E’ semplice matematica.

Non farti ingannare da coloro che dicono che puoi guadagnare di più con un marketing aggressivo. Certamente puoi guadagnare di più, ma questa non è la soluzione. Se veramente vuoi aumentare gli utili devi abbattere i costi fiscali.

Ovviamente non ti sto dicendo di non pagare le tasse, ma di trasferirti all’estero e smetterla di pagarle in Italia. Trasferisciti all’estero e paga le imposte in paesi più accoglienti.

Se un bel giorno dovessi deciderti di affrontare di petto questa situazione avresti di fronte a te due strade:

  • La strada dell’illegalità e dell’evasione fiscale: questa è una strada che non ti consiglio poiché oltre ad essere contro la legge è assolutamente pericolosa e le multe sono molto più alte dei vantaggi apparenti che potresti trarne.
  • La strada del trasferimento di residenza all’estero: perché evadere le imposte, rischiare multe salate e la galera (a certi livelli di evasione fiscale è prevista la galera) quando puoi legalmente andare a vivere altrove? Il trasferimento di residenza è senza dubbio la scelta più intelligente che tu possa compiere, tanto più che il mondo è pieno di paesi che accoglierebbero volentieri i tuoi soldi in cambio di una tassazione ridotta.

Non credere di essere solo. In questo dilemma si sono trovate moltissime persone. Sono numerosi gli imprenditori che hanno dovuto prendere una decisione drastica. Purtroppo la maggior parte ha deciso di evadere il fisco ed oggi sono veramente nei guai.

Non pagare le tasse è un reato ed è giustamente perseguito. Se non ti piacciono le tasse italiane sei libero di andartene in un altro paese. Ed è proprio questo che ti consiglio di fare.

Non pagare le tasse in Italia? L’evasione fiscale ti farà affondare ancora di più

Leggendo i giornali si nota come il numero dei tentativi di evasione fiscale sia aumentato a dismisura in questi anni. Di conseguenza anche lo Stato ha aumentato le misure repressive per combattere questo fenomeno.

Chi evade di più sono coloro che hanno una sede fisica (sale giochi, tabaccai, cartolerie…) sul territorio. Viceversa le aziende intelligenti che vendono su tutto il territorio nazionale non hanno bisogno di risiedere in una provincia italiana, possono trasferirsi in Svizzera senza problemi e gestire da là la loro attività in Italia (la questione è un poco più complessa, ma se richiederai una consulenza ne parleremo approfonditamente).

Ad ogni modo queste aziende non hanno bisogno di evadere le imposte, a loro basta trasferirsi all’estero.

Se hai una tabaccheria il consiglio migliore che posso darti è di non evadere, ma piuttosto di chiudere la baracca, vendere la licenza e aprirti un’attività che puoi svolgere dall’estero.

Se invece già hai un’attività online, oppure dei servizi o un’azienda che produce a livello nazionale… ebbene in questo caso l’ipotesi di trasferirti all’estero è assolutamente consigliabile. Sai quanti sono gli italiani che si sono trasferiti solo per farti un esempio alle Canarie nell’ultimo anno e che offrono i loro servizi online in tutto il mondo mentre sono in viaggio o tra una birra e una nuotata?

banner-trasferimento-sicuro

Infatti i controlli della Guardia di Finanza sono sempre più agguerriti, tanto più che in questi anni lo Stato ha dimostrato di avere gravi problemi di bilancio.

Durante la caccia agli evasori Il Fisco ha a disposizione oltre 40 banche dati da utilizzare per incrociare le informazioni e scovare i sospetti.

Le verifiche ogni anno si contano intorno alle 100.000. Inoltre i casi di falso trasferimento all’estero sono sempre più facili da scoprire grazie alla nuova strumentazione e ai nuovi accordi internazionali realizzati in questo senso.

E’ vero che gli evasori fiscali sono in aumento, ma questo non vuol dire che lo Stato sarà più tollerante nei tuoi confronti.

Quindi il mio consiglio è di andare a vivere all’estero e di godere di imposizioni fiscali più accettabili. Non pagare le tasse in Italia è lecito solo se ti trasferisci all’estero.

Luca Taglialatela

Dottore commercialista e tributarista internazionale, creatore di Trasferimento Sicuro, il primo blog dedicato ai trasferimenti di residenza fiscale dall’Italia verso l’estero e Tax Planning Internazionale, il primo blog che insegna agli imprenditori come risparmiare fiscalmente sull’attività della propria azienda grazie al tax planning internazionale.

Leggi Anche:

Iscriviti alla Newsletter

Scarica adesso gratuitamente la I Parte della Guida “I 25 passi per Trasferirsi all’Estero in Sicurezza”e comincia ad orientarti sulle principali linee guida da seguire elaborate grazie alla nostra esperienza ultraventennale.

cover ebook luca IPAD pt.1
Cerca