Tax Planning Internazionale Logo Text G 150
Contattaci su Whatsapp

Gibilterra: Un Paradiso Fiscale Strategico per la Pianificazione Finanziaria

1 Giugno 2024

Sapevi che anche Gibilterra è un paradiso fiscale? Sebbene se ne parli spesso sul web, le informazioni veritiere e accurate non sono sempre facili da reperire.

Ma in questo articolo, esploreremo insieme se Gibilterra può essere considerata una valida opzione all’interno di strutture di pianificazione fiscale più o meno complesse.

La Posizione Strategica di Gibilterra

Gibilterra è una piccola striscia di terra situata poco sopra il Marocco, tra Malaga e Cadice.

Sebbene tecnicamente non appartenga alla Spagna, bensì alla Corona Britannica, la Spagna ne rivendica il possesso.

Tuttavia, dall’ultimo referendum del 2002, il 98% degli abitanti di Gibilterra ha espresso la volontà di rimanere sotto la giurisdizione britannica.

Questo status speciale deriva proprio dal fatto di essere un paese di Common Law, come Malta, Irlanda e Cipro, il che offre una serie di vantaggi finanziari, bancari e fiscali di grande importanza.

prenota una consulenza con il dr. Taglialatela Luca

Diventare Residenti Fiscali a Gibilterra

Per diventare residenti fiscali a Gibilterra, è necessario risiedere nel territorio per almeno 180 giorni all’anno o 300 giorni in tre anni consecutivi.

Questa regola permette di acquisire lo status di residenti fiscali.

Tuttavia, esistono due principali agevolazioni che potrebbero essere di maggiore interesse: la Category 2 e la HE PSS.

Agevolazioni Fiscali: Category 2

La Category 2 è rivolta ai cosiddetti High Net Worth Individuals (HNWI), ossia individui con un patrimonio netto significativo.

Per qualificarsi, bisogna disporre di almeno 2 milioni di sterline in beni verificabili, affittare o acquistare una proprietà qualificata a Gibilterra, avere un’assicurazione medica privata valida e non essere stati residenti a Gibilterra nei cinque anni precedenti.

In questo caso, la tassazione si applica solo sui primi 118.000 sterline di reddito annuo, mentre il reddito eccedente non è tassato.

Inoltre, non esistono imposte sulle successioni, donazioni, capital gain o patrimoniali, rendendo Gibilterra un vero e proprio paradiso fiscale.

HE PSS: Vantaggi per Dirigenti Specializzati

La seconda categoria di agevolazione, denominata HE PSS (High Executive Possessing Specialist Skills), è riservata a chi viene assunto in un ruolo dirigenziale all’interno di una compagnia locale.

Gibilterra è nota per il suo settore del gaming, con molte grandi compagnie che offrono numerose opportunità lavorative.

Questa agevolazione permette di beneficiare di una tassazione limitata ai primi 160.000 sterline di reddito annuo, con esenzioni simili a quelle della Category 2.

prenota una consulenza con il dr. Taglialatela Luca

Vantaggi Fiscali per le Società

Per quanto riguarda le società, Gibilterra offre una tassazione nominale del 12,50% su base territoriale.

Inoltre, i dividendi in uscita non subiscono withholding tax e non esiste una tassazione sui capital gains.

Questo rende Gibilterra particolarmente adatta per l’incorporazione di holding company, soprattutto se inserite in pianificazioni fiscali complesse.

Tuttavia, è importante notare che, a causa delle sue particolari caratteristiche, Gibilterra è inclusa nella blacklist ai sensi del DTIC articolo 2 comma 2 bis del Testo Unico.

In conclusione, Gibilterra si conferma come un paradiso fiscale strategico, ideale per chi cerca vantaggi significativi sia a livello personale che aziendale.

Se sei interessato a un piano di relocation o a una pianificazione fiscale complessa a Gibilterra, è buona pratica affidarsi alla consulenza di un professionista con esperienza nell’ambito della fiscalità internazionale per avere una panoramica di tutte le possibili implicazioni fiscali e legali dell’operazione.

Wish You All The Very Best

Luca Taglialatela

Luca Taglialatela

Dottore commercialista e tributarista internazionale, creatore di Trasferimento Sicuro, il primo blog dedicato ai trasferimenti di residenza fiscale dall’Italia verso l’estero e Tax Planning Internazionale, il primo blog che insegna agli imprenditori come risparmiare fiscalmente sull’attività della propria azienda grazie al tax planning internazionale.

Leggi Anche:

Iscriviti alla Newsletter

Scarica adesso gratuitamente la I Parte della Guida “I 25 passi per Trasferirsi all’Estero in Sicurezza”e comincia ad orientarti sulle principali linee guida da seguire elaborate grazie alla nostra esperienza ultraventennale.

cover ebook luca IPAD pt.1
Cerca