Tax Planning Internazionale Logo Text G 150

Come Risparmiare sulle Tasse in Italia

2 Settembre 2016
In questo report ti insegno qual è l’unico e vero sistema per risparmiare sulle tasse in Italia e non fare la fine dello sfigato che lavora tutta la vita per ingrassare le casse dello Stato.

risparmiare tasse

Siamo nel pieno del periodo in cui si paga l’IRPEF (generalmente da giugno a novembre per I non dipendenti), l’imposta sul reddito delle persone fisiche. Anche quest’anno hai subito stangate pazzesche e un abbattimento del tuo reddito reale molto consistente.

Avrai anche già parlato con il tuo commercialista, con la speranza di poter abbattere in qualche modo il carico fiscale, almeno su qualche voce marginale. Avrai cercato di scaricarti tutti i costi possibili e immaginabili. Insomma hai fatto tutto il possibile per portare a casa il meritato fatturato di un anno. Ma non basta!

Il sistema fiscale italiano è fatto per succhiare soldi in tutti i modi e con tutte le scuse possibili.Te ne sarai accorto da solo, il tuo commercialista ogni tanto ti chiama dicendoti che devi pagare una mora o regolarizzarti al più presto perché una nuova norma fiscale lo impone. In queste condizioni risparmiare sulle tasse è davvero un impresa ardua

Ormai non hai più speranze, paghi, testa china, tutte le imposte che ti chiedono di pagare. Non ti lamenti nemmeno più, ormai paghi in silenzio e accetti senza fiatare tutte le nuove tasse e gabelle che vengono introdotte. Per esempio, non ti stupisci più quando in una bolletta dell’elettricità ti ritrovi il costo del canone rai.trasferimento sicuro

Non ti stupisci più quando cambiano la normativa e senza nemmeno rendertene conto ti ritrovi con una mora da pagare perché devi fare la comunicazione entro 30 giorni all’agenzia delle entrate in carta bollata su qualsiasi fesseria ti passi per la testa.

Per fortuna in questi anni io e il mio staff abbiamo salvato centinaia di imprenditori da questo stato di miseria. Infatti, come dico sempre, non importa quanto tu sia bravo a guadagnare denaro, se i tuoi profitti vanno nelle casse di uno Stato che prende tutto e non dà niente allora hai un grosso problema.

Probabilmente il tuo commercialista ti avrà anche consigliato di infrangere la legge cercando di fare “nero”, di non fatturare qualche entrata oppure di scaricarti spese personali per abbattere i costi. Ma queste pratiche sono illegali e prima o poi non fanno altro che portarti sanzioni fiscali ancora peggiori delle imposte che paghi adesso.

Se continui a seguire i consigli del tuo commercialista va a finire che dovrai trovarti a pagare delle sanzioni del 200% sulla tua attuale aliquota. In quel caso non si scherza più: scatta il penale e dovrai anche chiudere l’attività e ipotecare la casa. Poi ci pensa il tuo commercialista a fornire cibo, vestiti e un tetto alla tua famiglia? Non credo proprio.

Quindi se realmente ci tieni al tuo attuale standard di vita e, anziché peggiorarlo, sei intenzionato a migliorarlo leggi quanto segue, perché potrebbe essere la cosa più interessante che leggerai questo mese.

Risparmiare sulle Tasse in Italia Senza Evadere il Fisco

Tutto il mio discorso parte da un principio abbastanza semplice: l’Italia non è il centro del mondo! Ci sono dozzine di paesi in giro per il globo che non vedono l’ora di accogliere te e la tua attività. Questi paesi non sono governati da un élite politica vecchia e corrotta, da sindacati conservatori e da un pugno di amministratori pubblici viscidi e strapagati. In breve, non hanno le medesime caratteristiche socio-politiche dell’Italia.

In molti paesi le istituzioni funzionano bene e non usano il cittadino solo come strumento per riacavarne denaro da usare in spese pubbliche utili per acquisire potere e consenso. Soprattutto i piccoli paesi come Malta, Andorra, Lussemburgo, Barbados, Hong Kong e Bermuda sono gestiti da amministrazioni locali senza molte risorse. L’unica risorsa che hanno è quella di offrire una tassazione bassa alle imprese e agli individui che desiderano trasferirsi.

Inoltre ci sono molti paesi che stanno crescendo economicamente che hanno capito molto bene quanto sia importante attirare aziende straniere e individui disposti a vivere sul loro territorio. Sto parlando di paesi come la Bulgaria, la Serbia, il Montenegro, la Malesia, il Paraguay. Questi non sono dei ministati che fondano tutta la loro fortuna sui vantaggi fiscali, ma sono consapevoli che la loro crescita dipende dagli stranieri che importano capitali e  competenze.

trasferimento sicuro

Quindi come puoi vedere ci sono diverse categorie di paesi altamente interessati a trattarti con i guanti di seta (e a farti risparmiare sulle tasse). Invece di avvelenarti il sangue dietro all’amministrazione italiana puoi pensare di trasferire la residenza fiscale o quella della tua impresa in un paese estero.

Questo comporta che dovrai risiedere in quel paese per la maggior parte dell’anno, ma ciò non ti impedirà di:

  • Continuare a fare affari con clienti italiani
  • Venire in Italia per lavoro o per vedere la famiglia
  • Passare diversi mesi in Italia, senza superare la soglia minima consentita

In pratica ti sto dicendo di passare la maggior parte dell’anno in un paese estero molto accogliente e di venire a fare le vacanze in Italia. L’Italia è un bel posto solo per farci le vacanze, non per avviare un’impresa o far crescere i figli. Le strutture sono scadenti, le scuole sono pessime e gli studenti italiani si classificano agli ultimi posti delle graduatorie internazionali. E’ davvero questo il paese dove vuoi sviluppare la tua impresa e far crescere i tuoi figli?

Vuoi che i tuoi figli parlino solo l’italiano e il dialetto della tua provincia? Quindi fai un favore a te stesso, alla tua famiglia, ai tuoi figli e alla tua impresa: trasferisciti all’estero e vieni in Italia solo per le vacanze. L’unico modo legale e tranquillo per risparmiare sulle tasse è quello di trasferirsi all’estero.

Luca Taglialatela

Dottore commercialista e tributarista internazionale, creatore di Trasferimento Sicuro, il primo blog dedicato ai trasferimenti di residenza fiscale dall’Italia verso l’estero e Tax Planning Internazionale, il primo blog che insegna agli imprenditori come risparmiare fiscalmente sull’attività della propria azienda grazie al tax planning internazionale.

Leggi Anche:

Iscriviti alla Newsletter

Scarica adesso gratuitamente la I Parte della Guida “I 25 passi per Trasferirsi all’Estero in Sicurezza”e comincia ad orientarti sulle principali linee guida da seguire elaborate grazie alla nostra esperienza ultraventennale.

cover ebook luca IPAD pt.1
Cerca