Tax Planning Internazionale Logo Text G 150
Contattaci su Whatsapp

Secondo Passaporto ai Caraibi: Santa Lucia taglia l’investimento minimo per gli immobili e introduce nuovi bond

15 Luglio 2023

Cerchi un nuovo Paese in cui trasferire la tua residenza fiscale?

In questo articolo scoprirai perché trasferire la residenza ai Caraibi e investire nell’isola di Santa Lucia potrebbe essere un’ottima soluzione.

L’isola di Santa Lucia si trova nel Mar dei Caraibi orientali, a nord-ovest delle Barbados e a sud della Martinica, è membro del Commonwealth e del CARICOM e dispone di ottimi collegamenti aerei con l’Europa e il Nord America.

Santa Lucia ha annunciato un elenco di emendamenti normativi al loro programma di cittadinanza per investimento (CIP) che include:

  • adeguamenti delle tariffe
  • riduzione dei requisiti di investimento immobiliare
  • una nuova offerta per i titoli di stato

La notizia arriva solo dopo che Saint Kitts e Nevis hanno rivelato cambiamenti radicali al loro programma. Tuttavia le nuove regole sono entrate in vigore il 1° Gennaio 2023.

banner passaporti

Tariffe aggiornate

Santa Lucia ha modificato la struttura tariffaria per tre diverse componenti del CIP:

  1. Gli sviluppatori immobiliari e i progetti aziendali che richiedono l’approvazione ai sensi del CIP devono ora pagare una tassa di due diligence e controllo di 7.500$
  2. La tariffa per la sostituzione di un certificato smarrito o danneggiato aumenta da 100 a 500 dollari
  3. Gli investitori che hanno ottenuto la cittadinanza di Saint Lucian per 12 mesi o meno e che desiderano aggiungere figli a carico attraverso il National Transformation Fund del CIP dovranno ora pagare 5.000$ invece di 500$

Investimenti minimi per le operazioni immobiliari

Senza dubbio il cambiamento più significativo annunciato è stato l’abbattimento della soglia minima di investimento per le operazioni immobiliari. A differenza di quanto accadeva prima, oggi è possibile candidarsi alla cittadinanza caraibica investendo un minimo di 200.000$ invece dei precedenti 300mila.

In questo modo investire in immobili in Santa Lucia richiede gli stessi requisiti degli altri CIP regionali.

Il sito web della Cittadinanza per investimento di Santa Lucia (CIU) elenca attualmente solo due progetti di sviluppo approvati: 

  • l’Alpina Saint Lucia Hotel & Alpina Square
  • il resort Santa Lucia Canellese

Entrambi i progetti hanno ricevuto l’approvazione anni fa anche se i lavori devono ancora iniziare seriamente.

Nuova opzione per le obbligazioni di Stato

È stata annunciata anche una nuova opzione di investimento in titoli di stato e adesso gli investitori possono candidarsi per la cittadinanza acquisendo e detenendo per almeno cinque anni titoli di stato non fruttiferi per almeno 300.000$. 

Questa opzione è inoltre soggetta ad una tassa amministrativa di 50mila dollari, indipendentemente dal numero di persone a carico incluse nella domanda.

L’introduzione della nuova offerta obbligazionaria coincide con la fine del COVID Relief Bond da 250.000$ di Santa Lucia, terminato ufficialmente il 31 dicembre 2022.

Ad oggi il CIP di Santa Lucia rimane l’unico nella regione caraibica ad offrire investimenti in titoli di Stato come occasione per candidarsi alla cittadinanza.

banner passaporti

Investire a Santa Lucia e residenza ai Caraibi: i vantaggi in breve

In conclusione, se stai pensando di investire nell’immobiliare a Santa Lucia e di spostare la tua residenza ai Caraibi ecco cosa devi sapere:

  • Investimento: Contributo minimo di USD 100.000
  • Tempo di elaborazione: Tre-quattro mesi
  • Vantaggio chiave: Il diritto alla libera circolazione ad Hong Kong, Singapore, nel Regno Unito e nell’area Schengen europea, tra gli altri
  • Il passaporto di St. Lucian fornisce possibilità di viaggiare senza visto o con visto all’arrivo verso 147 destinazioni
  • Non è richiesta la residenza o un soggiorno minimo.

Wish You All The Very Best

Luca Taglialatela

Luca Taglialatela

Dottore commercialista e tributarista internazionale, creatore di Trasferimento Sicuro, il primo blog dedicato ai trasferimenti di residenza fiscale dall’Italia verso l’estero e Tax Planning Internazionale, il primo blog che insegna agli imprenditori come risparmiare fiscalmente sull’attività della propria azienda grazie al tax planning internazionale.

Leggi Anche:

Iscriviti alla Newsletter

Scarica adesso gratuitamente la I Parte della Guida “I 25 passi per Trasferirsi all’Estero in Sicurezza”e comincia ad orientarti sulle principali linee guida da seguire elaborate grazie alla nostra esperienza ultraventennale.

cover ebook luca IPAD pt.1
Cerca