Tax Planning Internazionale Logo Text G 150
Contattaci su Whatsapp

Trasferirsi a Malta – Ecco tutti gli incentivi fiscali del 2023

2 Settembre 2023

Trasferirsi a Malta potrebbe essere un’ottima scelta per chi vuole abbattere le tasse senza allontanarsi troppo dall’Italia.

Malta è una piccola nazione insulare situata nel Mar Mediterraneo, nota per le sue acque cristalline, il clima mite e una ricca storia che risale a migliaia di anni.

Ma c’è un altro aspetto che sta attirando sempre più attenzione: il suo sistema fiscale favorevole.

Con una serie di incentivi fiscali progettati per attirare investimenti esteri e promuovere la crescita economica, Malta si sta rapidamente affermando come una destinazione ideale per individui e imprese.

Quali sono?

In questo articolo, esploreremo in dettaglio gli incentivi fiscali disponibili nel 2023 per chi sta considerando di trasferirsi a Malta.

trasferirsi a malta

Tassazione del Reddito

Il sistema di tassazione del reddito a Malta è progressivo, con aliquote che variano dal 0% al 35%.

Ciò significa che più guadagni, più paghi in tasse, ma le aliquote inferiori sono estremamente competitive rispetto ad altri paesi europei.

Il periodo fiscale va dal 1° gennaio al 31 dicembre, e le dichiarazioni dei redditi devono essere presentate entro il 30 giugno dell’anno successivo.

Questo offre un ampio lasso di tempo per la pianificazione fiscale e la preparazione della documentazione necessaria.

Imposta sul Valore Aggiunto (IVA)

L’IVA a Malta è generalmente fissata al 18%, ma ci sono alcune eccezioni.

Per determinati beni e servizi, come il turismo e gli alimenti, le aliquote sono ridotte al 7% o al 5%. Le dichiarazioni IVA devono essere presentate trimestralmente, il che offre una certa flessibilità nella gestione dei flussi di cassa.

Tassazione delle Plusvalenze

Se vendi una proprietà a Malta, dovrai pagare una tassa sulle plusvalenze, che è generalmente dell’8%.

Questa tassa è relativamente bassa rispetto ad altri paesi europei, rendendo Malta un luogo attraente per investire in immobili.

Imposta sulla Proprietà

L’imposta sulla proprietà a Malta è notevolmente bassa, con aliquote che variano dallo 0,15% allo 0,35% del valore di mercato della proprietà.

Questo è un grande vantaggio per chi possiede immobili, sia come investimento che come residenza personale.

Contributi alla Previdenza Sociale

Sia i datori di lavoro che i dipendenti sono tenuti a contribuire al sistema di previdenza sociale.

Le aliquote variano in base al livello di reddito, ma sono generalmente ragionevoli e contribuiscono a finanziare servizi sociali come l’assistenza sanitaria e le pensioni.

Incentivi Fiscali per Investitori Esteri

Uno degli aspetti più attraenti del sistema fiscale maltese è la gamma di incentivi offerti agli investitori esteri.

Ad esempio, è possibile ottenere un rimborso fiscale del 6/7 su redditi derivanti da brevetti qualificati.

Inoltre, esiste un’esenzione sulla partecipazione per i redditi derivanti da partecipazioni qualificate, che può ridurre significativamente il carico fiscale per le imprese.

trasferirsi a malta

Trasferisciti a Malta nel 2023

Con un onere fiscale relativamente basso rispetto a molti altri paesi europei e una serie di incentivi fiscali progettati per attirare investimenti esteri, Malta rappresenta una scelta eccellente per chi cerca un ambiente fiscale favorevole senza rinunciare a vivere in un luogo di straordinaria bellezza e cultura.

Se stai considerando di trasferirti a Malta nel 2023, questi incentivi fiscali potrebbero rendere la tua decisione molto più facile e vantaggiosa.

E se vuoi ulteriori informazioni, ti invitiamo a prenotare una consulenza e scoprire come trasferirsi a Malta pagando meno tasse.

Wish You All The Very Best

Luca Taglialatela

Luca Taglialatela

Dottore commercialista e tributarista internazionale, creatore di Trasferimento Sicuro, il primo blog dedicato ai trasferimenti di residenza fiscale dall’Italia verso l’estero e Tax Planning Internazionale, il primo blog che insegna agli imprenditori come risparmiare fiscalmente sull’attività della propria azienda grazie al tax planning internazionale.

Leggi Anche:

Iscriviti alla Newsletter

Scarica adesso gratuitamente la I Parte della Guida “I 25 passi per Trasferirsi all’Estero in Sicurezza”e comincia ad orientarti sulle principali linee guida da seguire elaborate grazie alla nostra esperienza ultraventennale.

cover ebook luca IPAD pt.1
Cerca