Tax Planning Internazionale Logo Text G 150
Contattaci su Whatsapp

Verifica di Avvenuto Trasferimento all’Estero: Sicurezza al 120%!

25 Febbraio 2016
In questo report scoprirai qual è l’enorme differenza tra il servizio Verifica di Avvenuto Trasferimento e i normali servizi di trasferimento all’estero delle agenzie generaliste. La focalizzazione sul trasferimento di residenza all’estero ci ha permesso di raggiungere un’attenzione per i dettagli che altre agenzie non sono assolutamente in grado di fornire.


avvenuto trasferimento

Trasferirsi all’estero non è necessariamente una scienza esatta, è piuttosto un’arte conosciuta da pochi. L’agenzia delle entrate non rende le cose facili e non stabilisce cosa devi fare chiaramente per essere considerato fiscalmente all’estero. Piuttosto dà qualche indicazione, ma lascia il povero cittadino nel buio più totale.

Ecco perché esistono i professionisti che conoscono le pratiche accettate dall’agenzia delle entrate e blindano il cittadino dalle ripercussioni. Ma c’è un grosso problema con la maggioranza delle agenzie là fuori. Non sono professionisti tributaristi e soprattutto non si assicurano che il tuo trasferimento sia avvenuto realmente.

Mi spiego meglio: poniamo il caso che domani decidi di trasferirti all’estero e ti rivolgi all’agenzia “Scappo Via” gestitia da un profugo italiano che vive in Uruguay e che promette di farti lasciare il paese perché lui già lo ha fatto…e quindi puoi farlo anche tu.

Per la consulenza ti chiede solo 100 euro. Dopotutto è quanto gli costa l’affitto in Uruguay.

Dopo aver perso 6 ore sul suo sito pesantissimo a causa di migliaia di banner pubblicitari finalmente arrivi al modulo di contatto e gli scrivi una bella email in cui gli spieghi tutta la situazione.

Lui ti risponde con 10 giorni di ritardo perché era fuori per un escursione in Bolivia. Ti scrive che non c’è problema e che può aiutarti. Allora gli fai il versamento su Postepay (evidentemente non ha un conto bancario) e parlate su Skype.

 

trasferimento sicuro

Lui ti assicura che il trasferimento all’estero è semplice perché l’ha fatto anche lui: basta che ti iscrivi all’Aire e vivi 183 giorni fuori dall’Italia. Ed è fatta!

Allora segui i consigli di questo fantomatico consulente, non credevi fosse così facile. Fai così e ti trasferisci all’estero. Effettivamente sembra essere filato tutto liscio, hai fatto la comunicazione all’Aire e hai affittato una casa all’estero. Nessuno dall’Italia è venuto a contestarti nulla….sembra fatta!

Il profugo italiano dell’Uruguay aveva proprio ragione, è semplicissimo! Decidi di fare una bella recensione positiva sul sito web di “Scappo Via”, ma è momentaneamente fuori servizio poiché il suo provider internet costa solo 10 dollari all’anno e spesso non funziona.

Poco importa, la tua nuova vita va a meraviglia adesso.

Passano 4 anni di felice vita trascorsa all’estero, ma un bel giorno ti ritrovi nella cassetta delle lettere una letterina verde pisello con scritto sopra, a caratteri cubitali, EQUITALIA.

Sarà un errore pensi…

Ma purtroppo la apri e ci trovi scritto l’ammontare delle imposte degli ultimi 4 anni più una multa salatissima per “aggravata morosità recidiva”.

Ma il profugo uruguayano aveva detto che sarebbe filato tutto liscio!!!! Allora cerchi il sito web “Scappo Via”, ma leggi che non esiste più poiché il profugo italiano adesso ha aperto un sito in cui offre lezioni di immersione subacquea in Uruguay.

Adesso il terrore comincia a impadronirsi di te, come fai a pagare quella cifra?

Allora ti rivolgi ad un avvocato che ti spiega che il tuo trasferimento non è mai avvenuto realmente in quanto hai dimenticato la tua iscrizione al circolo della pallacorda ed alcune altre cosette (per te) di poco conto (es. auto immatricolata in Italia, ecc.).

Allora gli spieghi che tu non vivevi comunque piu’ in Italia anche se l’auto era ancora immatricolata in Italia e che del circolo della pallacorda non vedevi nessuno da anni.

Ma lui ti risponde che l’agenzia delle entrate ci va giu’ duro, non può perdere tempo ad ascoltare la “tua” verità, deve affidarsi agli indizi che ha trovato, e tanto gli basta.

Sei fregato! Adesso devi iniziare una battaglia legale per dimostrare che in realtà hai vissuto all’estero. Questo significa tempo, soldi, scocciature e il rischio di pagare una multa salatissima.

Verifica di Avvenuto Trasferimento: la soluzione ai tuoi errori

Se ti rivolgi a Trasferimento Sicuro™ non solo ti risponde un tributarista internazionale in giacca e cravatta e titoli di studio da vendere, ma soprattutto ti segue dall’inizio fino alla fine del tuo trasferimento e non tralascia nessun particolare. Ad un vero professionista il dettaglio della macchina immatricolata in Italia non sarebbe mai sfuggito.

Ad ogni modo Trasferimento Sicuro™ oltre ad offrirti un servizio di una professionalità veramente unica rispetto agli “scappati di casa” (letteralmente, senza offesa) che si trovano in giro ha aggiunto anche un altro servizio integrato nella consulenza.

Sto parlando della Verifica di Avvenuto Trasferimento. La Verifica di Avvenuto Trasferimento serve per aumentare la tua sicurezza dal 100% (offerta dalla consulenza) fino al 120% (Verifica di Avvenuto Trasferimento).

 

trasferimento sicuro

Infatti non solo noi seguiamo il tuo trasferimento dall’inizio fino alla fine, ma dopo 5 mesi ti chiamiamo per parlare con te e verificare che tutto sia andato secondo i piani.

E’ appunto una verifica che tutto sia andato come doveva andare. Abbiamo chiamato questo controllo “Verifica di Avvenuto Trasferimento” e serve appunto per fornirti quella sicurezza in più che nulla sia stato lasciato al caso.

Ci vantiamo di essere gli unici in Italia (probabilmente nel mondo) ad offrire un servizio del genere.

Luca Taglialatela

Dottore commercialista e tributarista internazionale, creatore di Trasferimento Sicuro, il primo blog dedicato ai trasferimenti di residenza fiscale dall’Italia verso l’estero e Tax Planning Internazionale, il primo blog che insegna agli imprenditori come risparmiare fiscalmente sull’attività della propria azienda grazie al tax planning internazionale.

Leggi Anche:

Iscriviti alla Newsletter

Scarica adesso gratuitamente la I Parte della Guida “I 25 passi per Trasferirsi all’Estero in Sicurezza”e comincia ad orientarti sulle principali linee guida da seguire elaborate grazie alla nostra esperienza ultraventennale.

cover ebook luca IPAD pt.1
Cerca