Tax Planning Internazionale Logo Text G 150
Contattaci su Whatsapp

Banche offshore: i 3 istituti migliori per aprire un nuovo conto corrente

25 Marzo 2023

Se stai cercando il modo migliore per proteggere il tuo patrimonio e le tue finanze, aprire un conto offshore può essere la scelta giusta. 

L’apertura di un conto offshore può rappresentare un’ottima opportunità per tutelare i tuoi beni, specialmente in un mondo in cui la sicurezza finanziaria è sempre più difficile da raggiungere. 

Con un conto offshore, infatti, hai la possibilità di depositare i tuoi fondi in un istituto bancario al di fuori del tuo Paese di residenza, proteggendoli da eventuali attacchi esterni.

Ma come scegliere il miglior istituto bancario offshore per le tue esigenze? In questo articolo, ti fornirò una guida dettagliata sui migliori istituti bancari offshore in cui potrai aprire un conto, che ti consentirà di avere una maggiore privacy e sicurezza finanziaria.

Che cos’è una banca offshore?

Sicuramente avrai già sentito parlare di banche offshore, ma cosa sono esattamente?

In breve, una banca offshore è una banca situata in un Paese diverso da quello in cui risiede il titolare del conto. In genere, le banche offshore sono localizzate in Paesi con una tassazione ridotta o inesistente sulle attività finanziarie. Ciò le rende particolarmente attraenti per coloro che cercano di minimizzare la tassazione sulle proprie attività finanziarie.

Tuttavia, le banche offshore offrono anche altri vantaggi come:

  • la protezione dell’anonimato, 
  • la privacy, 
  • la flessibilità nella gestione dei conti. 

Questi vantaggi, insieme a una maggiore stabilità finanziaria, sono particolarmente interessanti per gli investitori e gli imprenditori che cercano di proteggere e far crescere il proprio patrimonio.

A differenza di quanto si sente dire in giro, è importante notare che non tutte le banche offshore sono illegali o immorali, ma bisogna essere sempre vigili e fare attenzione alle normative nazionali e internazionali. 

Le banche offshore NON sono tutte uguali: fai attenzione

Prima di iniziare a cercare le migliori banche offshore, è importante avere un’idea di quali istituti evitare.

Infatti, le banche offshore non sono tutte uguali e potrebbero non offrire tutti i servizi di cui hai bisogno, o potrebbero essere semplicemente difficili da gestire.

In particolare, ti sconsigliamo di scegliere le cosiddette “neo-bank” o soluzioni fintech.

Anche se queste banche possono essere un’ottima alternativa e soddisfare alcune delle tue esigenze, sono principalmente pensate per le persone che stanno appena iniziando e che hanno bisogno di account transazionali.

Inoltre, queste banche non sono sempre disponibili per tutti e possono anche essere limitate nei servizi che offrono. In particolare, il fatto che queste banche operino principalmente online può limitare i tipi di servizi che possono fornire.

Naturalmente, se devi solo fatturare alcuni clienti di valore ridotto o se vuoi depositare direttamente lo stipendio o i dividendi, queste banche potrebbero andare bene. Tuttavia, se sei un professionista con esigenze bancarie più complesse, ti consigliamo di optare per una banca fisica.

Infatti, solo con una banca fisica potrai ottenere un servizio migliore e più funzionalità rispetto alle soluzioni fintech online. Inoltre, avere un interlocutore di riferimento e la possibilità di recarti personalmente in filiale, ti garantirà una maggiore sensazione di comfort e sicurezza.

Le caratteristiche migliori per una banca offshore

Dopo aver esaminato ciò che bisogna evitare quando si tratta di banche offshore, vediamo cosa rende una banca offshore di alta qualità.

Qualità della giurisdizione

La bontà di una banca offshore dipende dalla giurisdizione in cui si trova.

Alcune giurisdizioni non sono finanziariamente stabili e questo rende rischioso detenere la valuta locale perché aumenta la possibilità che il governo possa appropriarsi dei tuoi soldi come già successo a Cipro qualche anno fa.

Molte giurisdizioni bancarie offshore tradizionali non sono posti ideali per le banche. I loro governi sono costantemente sotto pressione per la conformità e le loro banche non sono sempre le più facili da gestire.

Invece, è consigliabile scegliere giurisdizioni bancarie stabili, a favore delle imprese e non soggette a controlli da parte degli Stati Uniti o di altre entità.

Ad esempio, la Georgia è forse il posto più facile al mondo per aprire un conto bancario ed è altamente a favore delle imprese. Inoltre, le sue banche offrono ottimi tassi di interesse sui depositi.

Qualità dell’istituzione

Molte banche mantengono meno dell’1% dei depositi disponibili in ogni momento. Tuttavia, anche paesi come il Belize richiedono alle loro banche di mantenere un minimo del 24% dei loro depositi disponibili.

Altre banche non concedono alcun tipo di prestito, quindi mantengono il 100% dei loro depositi in ogni momento.

Oltre alla reputazione complessiva delle banche, questi tipi di bilanci sono importanti da considerare quando si decide dove aprire un conto bancario. E sicuramente hanno influito sulla nostra decisione riguardo alle migliori banche offshore.

Facilità di aprire un conto

In questo caso, la parola “facile” è un concetto relativamente soggettivo. Non sarai mai in grado di aprire un conto bancario offshore con un semplice clic. Invece, dovrai o viaggiare sul posto o inviare una pila di documenti per aprire un conto a distanza.

Per i nostri scopi, quindi, facile non significa necessariamente zero sforzo. Significa che il processo è fluido e la banca ha un ottimo servizio clienti.

Il fatto è che anche se una banca ha eccellenti bilanci e si trova in una giurisdizione bancaria di alto livello, non vuoi fare affari con loro se sono difficili da gestire.

Pensaci in questo modo: preferiresti frequentare una supermodella che ti lamenta costantemente e si comporta in modo superiore o una persona media ma attraente che sarebbe un grande partner di vita?

Il fatto è che molte banche e giurisdizioni bancarie glamour – come Svizzera, Panama o Hong Kong – non sono posti facili in cui aprire un conto. Le banche in questi luoghi spesso hanno depositi minimi elevati per gli stranieri, richiedono una serie di appuntamenti per aprire un conto e hanno un pessimo servizio clienti.

Compatibilità con la vita da nomadi digitali

Il quarto fattore da considerare nella scelta di una banca offshore è la facilità di adattamento alla vita nomade – ovvero se le politiche e i servizi di quella banca si adattano al tuo stile di vita internazionale.

Per determinare se una banca è amichevole per i nomadi o meno, devi considerare diversi fattori.

In primo luogo, le migliori banche offshore per i nomadi hanno bisogno di un buon sistema di banking online. Poiché non sarai sempre nel Paese in cui si trova la tua banca, è importante che tu abbia la possibilità di gestire il tuo conto senza la necessità di effettuare frequenti chiamate o visite.

Questa esigenza è il motivo per cui le banche in luoghi come la Georgia e la Mongolia hanno eccellenti sistemi di banking online, mentre Paesi come gli Stati Uniti tendono ad essere indietro. Più clienti remoti hai, più valore ha un sistema di banking online.

Un altro fattore che contribuisce all’adattamento di una banca alla vita nomade è la possibilità di utilizzare facilmente bancomat e fare transazioni in vari Paesi.

Alcune banche possono addebitare tariffe esorbitanti per le transazioni internazionali, o possono far suonare l’allarme antifrode se metti piede all’estero. Quando i genitori di Andrew sono venuti a trovarlo a Kuala Lumpur, ad esempio, non hanno potuto utilizzare le loro carte di debito perché Chase Bank è convinta che la Malaysia sia un covo di truffatori.

Pertanto, hai bisogno di una banca che puoi utilizzare mentre sei in viaggio in vari Paesi e la tua banca dovrebbe anche offrire servizi come assistenza clienti 24 ore su 24 e banking prioritario.

Le migliori banche offshore saranno in grado di tenere il passo con il tuo stile di vita internazionale offrendoti i servizi di cui hai bisogno per mantenerlo.

I migliori istituti bancari offshore per il 2023

Tenendo a mente i criteri sopracitati, abbiamo condotto una ricerca per individuare i migliori istituti bancari offshore nel mondo per il 2023. Tuttavia, prima di passare alla lista dei migliori istituti bancari offshore, vogliamo precisare alcune precauzioni.

Innanzitutto, è importante considerare che ciò che è migliore per il pubblico in generale potrebbe non essere la scelta migliore per te. Questa lista è stata realizzata per gli imprenditori e investitori che hanno sei o sette cifre nel proprio conto, ma tali istituti potrebbero non soddisfare le tue esigenze. Questa lista serve solo come punto di partenza per individuare gli istituti bancari offshore più adatti a te.

Inoltre, i seguenti istituti bancari elencati sono quelli che al momento sono funzionanti nel 2022, e le circostanze potrebbero cambiare in futuro.

Nel mondo offshore, le normative cambiano frequentemente, e un’istituzione bancaria potrebbe accettare cittadini statunitensi oggi e rifiutarli domani.

Non si tratta di una classifica definitiva o di una lista esaustiva, ma ti darà un’idea dei migliori istituti bancari offshore per soddisfare le tue esigenze.

Banca Premium: DBS Treasures

Tra le tre principali banche di Singapore, DBS Treasures offre i migliori servizi di banca premium per Nomad Capitalists. DBS è abbastanza facile da gestire e offre numerose interessanti opportunità di investimento bancario, tra cui investimenti robo-generati di ultima generazione. Tuttavia, sarà necessario investire almeno 350.000 dollari di Singapore per usufruire di un livello di servizio relativamente robusto.

Questi benefici rendono DBS Treasures la nostra raccomandazione principale per gli imprenditori e gli investitori facoltosi che hanno contanti a disposizione. Inoltre, Singapore è una giurisdizione eccellente per la ricchezza. Come abbiamo menzionato nel video precedente, è il nostro posto preferito al mondo per conservare l’oro e preservare la ricchezza. Inoltre, sebbene Singapore abbia una reputazione di ricchezza ed opulenza, è più accessibile di quanto Crazy Rich Asians possa far credere. Singapore è stata progettata per l’imprenditore moderno che non vuole la presunzione e le formalità dei luoghi come la Svizzera. Banche come DBS riflettono questa idea con vantaggi come un’eccellente banca online, privilegi di viaggio unici e opzioni di investimento creative.

Facilità nell’Apertura di un Conto: TBC Bank

Come abbiamo già menzionato, uno degli aspetti più importanti di una banca offshore è la facilità di gestione, e la TBC Bank in Georgia è forse la banca più facile da gestire al mondo.

La Georgia è in generale un posto facile per fare affari. Essendo un mercato emergente, il paese vuole il tuo capitale e la maggior parte delle attività e delle banche georgiane farà volentieri affari con te.

TBC Bank riflette l’atteggiamento amichevole verso gli affari della Georgia, poiché il processo per aprire un conto qui richiede al massimo dieci minuti se fatto di persona.

La banca consente anche l’apertura a distanza tramite la procura rilasciata a un avvocato georgiano, il che di solito richiede da una a due settimane.

Dovrai mostrare una prova di identità e compilare qualche modulo, e se sei un cittadino americano, dovrai compilare alcune form FATCA correlate. Poi, una volta completato quel minimo di lavoro, puoi effettuare il tuo deposito e andare via.

Anche i minimi del conto sono piuttosto bassi. Puoi aprire un conto ordinario o CD qui con soli 10 dollari, e per i servizi bancari premium, ti servono solo circa 50.000 dollari.

Conto Offshore da remoto: Capital Security Bank

Se vuoi aprire un conto Offshore da remoto, ti consiglio di utilizzare Capital Security Bank nelle Isole Cook. Il processo per l’apertura di un conto a distanza qui è molto più semplificato rispetto ad altre giurisdizioni bancarie, e avrai anche un servizio migliore.

Aprire un conto con la Capital Security Bank è un po’ più costoso rispetto alla maggior parte delle banche in cui è possibile aprire un conto a distanza, il che significa che dovrai versare un deposito minimo più elevato. Avrai bisogno di almeno $20.000 per aprire un conto, e dovrai pagare circa $50 di commissioni al mese.

Invece di agire come una banca tradizionale, CSB tiene essenzialmente i tuoi soldi in custodia, dando la tranquillità di sapere che la tua banca non perderà i tuoi soldi.

Contattaci e scopri come proteggere il tuo patrimonio

Speriamo che questa guida sulle migliori banche offshore per il 2023 sia stata utile. Come avrai notato, la scelta della giurisdizione e della banca giusta dipende dalle tue esigenze e dal tuo stile di vita.

È importante ricordare che, quando si tratta di proteggere e gestire il proprio patrimonio, la consulenza di un esperto può fare la differenza. Un professionista della protezione patrimoniale può aiutarti a navigare tra le varie opzioni disponibili e a scegliere la soluzione migliore per voi.

Se desideri maggiori informazioni sulla protezione patrimoniale o sulla scelta della giurisdizione e della banca giuste per te, contattaci per una consulenza. 

Keep Going

Luca Taglialatela

Luca Taglialatela

Dottore commercialista e tributarista internazionale, creatore di Trasferimento Sicuro, il primo blog dedicato ai trasferimenti di residenza fiscale dall’Italia verso l’estero e Tax Planning Internazionale, il primo blog che insegna agli imprenditori come risparmiare fiscalmente sull’attività della propria azienda grazie al tax planning internazionale.

Leggi Anche:

Iscriviti alla Newsletter

Scarica adesso gratuitamente la I Parte della Guida “I 25 passi per Trasferirsi all’Estero in Sicurezza”e comincia ad orientarti sulle principali linee guida da seguire elaborate grazie alla nostra esperienza ultraventennale.

cover ebook luca IPAD pt.1
Cerca